Australiani protagonisti in Giappone

share on:
Top League Sungoliath

Diversi australiani protagonisti nelle semifinali di Top League in Giappone

Matt Giteau e Sean McMahon sfideranno David Pocock e Digby Ioane in finale di campionato

Molta Australia nelle due squadre che hanno dominato la Top League e che si sfideranno domenica prossima in finale.

I Suntory Sungoliath di Giteau e McMahon hanno distrutto in semifinale il Yamaha Jùbilo per 49 – 7 in trasferta confermando le proprie credenziali come la squadra da battere in Top League.
A sfidarli saranno i Panasonic Wild Knights guidati da Pocock e Ioane che si sono imposti in maniera meno netta sui Toyota Verblitz per 17 – 11.

Protagonisti della vittoria dei Sungoliath, oltre all’ex-Wallaby Matt Giteau, autore di una meta e di quattro calci, un altra conoscenza del rugby australiano, Totaro Matsushima, che a Melbourne ha giocato con Sean McMahon, autore di due mete per i gialloneri.

Matt Giteau in meta, sullo sfondo Sean McMahon

Tra i Wild Knights vittoriosi sui Verblitz e guidati dall’ex allenatore dei Wallabies Robbie Deans, altri due giapponesi che hanno assaporato il Super Rugby, Shota Horie, tallonatore dei Rebels e Fumiaki Tanaka mediano di mischia degli Highlanders, che hanno esordito nello stesso turno del Super Rugby nel 2013.

David Pocock si fa largo tra la difesa avversaria

La finale si giocherà il prossimo fine settimana a Tokyo.


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi