A Melbourne tutti i tornei di tennis australiani del 2021

share on:

Colpaccio della città di Melbourne per il 2021

In una mossa per proteggere gli Australian Open 2021, Tennis Australia ha spostato tutti i tornei a Melbourne.

I tornei preparatori al primo open dell’anno, saranno spostati da Brisbane, Sydney, Adelaide, Perth, Hobart e Canberra alla capitale del Victoria per permettere agli atleti di trascorrere la quarantena giocando e allenandosi.

In Australia è infatti in vigore uno stretto regime di quarantena tra gli stati e non sarebbe stato possibile permettere ai tennisti di muoversi liberamente tra le maggiori città australiane.

Folla agli Australian Open… una scena con non rivedremo nel 2021

Fattore determinante per la scelta anche la situazione della pandemia in Europa e Stati Uniti con l’altissima probabilità che tra atleti e entourage più di un “positivo” arrivi in Australia.

I tennisti e i loro accompagnatori saranno quindi costretti a trascorrere le prime due settimane in Australia in hotel dove potranno allenarsi ma non avere contatti con l’esterno finché non risulteranno negativi al virus per due settimane.

Finito il periodo di quarantena inizieranno i tornei preparatori al primo grande slam dell’era COVID con il tennis park di Melbourne, Kooyong tennis club e i centri regionali di Bendigo e Traralgon a ospitare i migliori giocatori e le migliori giocatrici al mondo.

Dopo i timori per la qualità dell’aria che hanno accompagnato l’edizione 2020 del torneo di Melbourne, l’ultimo grande slam giocatosi in condizioni “normali”, le misure per la prevenzione della trasmissione del virus saranno al centro dell’edizione 2021.

Il serbo Novak Djokovic, campione in carica degli Australian Open

Non è ancora possibile sapere quanti spettatori saranno ammessi ai tornei, resta molto improbabile che turisti da Europa e Stati Uniti possano arrivare in Australia, qualche speranza in più per gli appassionati dai paesi dove il COVID 19 sembra più sotto controllo, ma è presto per fare previsioni.

Sarà permesso alla vincitrice dell’edizione 2021 baciare la coppa, come fece Sofia Kenin l’anno scorso?

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.