AFL inutile spostare la finale di sera

share on:

La prima finale serale di AFL conferma le aspettative

Dopo anni è stato accontentato chi voleva una finale di AFL in notturna. Esperimento fallito.

La decisione di spostare la prima e – forse – unica finale di AFL giocata fuori da Melbourne di sera era dovuta sia al meteo di Brisbane sia alle pressioni di chi la attendeva come la manna dal cielo.

Premesso che gli appassionati sono interessati al football giocato e non agli show musicali prima, durante e dopo la partita, il vantaggio di giocare di sera è nullo.

Le squadre anno avuto un pre-partita ancor più lungo e snervante del solito e forse i due infortuni cruciali a Vlastuin e Ablett che sono avvenuti, quasi contemporaneamente, nei primi minuti, possono essere imputati all’eccessiva tensione accumulata.

Nick Vlastuin soccorso dai medici

L’orario serale è certo servito a rendere il contorno della partita più moderno, con giochi di luce e buio a vantaggio dei gruppi musicali che si sono susseguiti al Gabba e forse ha attirato davanti alla tv qualche spettatore in più, dubitiamo però che la presenza di Electric Fields, Thelma Plum o Cub Sport abbia convertito i loro fan in appassionati di AFL.

Forse l’unico tangibile effetto dello spostamento in orario serale so si è visto all’estero, grazie a un orario meno ostile per la comunità di espatriati australiani e i pochi appassionati di AFL in Europa e Stati Uniti.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.