AFL: Presentazione stagione 2017 – Parte 3

share on:

Terzo appuntamento con la presentazione della nuova stagione AFL.

COLLINGWOOD

7769770-3x2-700x467

Ultima stagione: Il 2016 è stato un altro anno disastroso per i Magpies. Partito sotto i peggiori auspici con l’infortunio gravissimo subito da Dane Swan nel round 1 che gli è costato il ritiro. La stagione è stata mediocre sotto tutti gli aspetti, dimostrandosi mai in grado d’ambire all’ingresso alle Finals, nonostante i notevoli investimenti fatti nell’off-season.

Off-Season: Ormai come tradizione i Magpies sono la squadra più attiva durante la trade period. Quest’anno hanno messo lo zampino in sei scambi, mandando via Williams, Cloke, Frost e Jarrod Witts, prendendo Hoskin-Eliott e Lyndenn Dunn. Dalla free agents è arrivato il colpo da 90, ovvero Mayne in uscita da Fremantle insieme a Daniel Wells. Al draft Collingwood ha scelto Sam McLarty (30), Callum Brown (35), Kayle Kirby (50) e Josh Daicos (57).

JLT Series: Pre-season molto positiva per i Magpies, chiusa con un record di 2-1. Fiore all’occhiello la prestazione in rimonta contro Essendon, positiva anche la prestazione nel match perso after ther siren contro Fremantle. La squadra ha dimostrato di avere talento ed anche tanto.

Aspettative stagionali: Entrare alle Finals è un obbligo, le prime 4 posizioni deve essere l’obiettivo principale. La squadra dispone di un centrocampo ad altissima qualità, forse il più forte dell’intera AFL. Bisognerà valutare la fase offensiva, in avanti Elliot e White hanno il potenziale per trascinare la squadra, ma negli ultimi tempi hanno passato più tempo in infermeria che in campo.

Stelle: Scott Pendlebury, Adam Treloar, Chris Mayne, Steele Sidebottom, Jeremy Howe.

Commenti

Rispondi