Ai Brisbane Bandits il Claxton Shield

share on:

Primo Claxton Shield per i Bandits, per la decima volta il titolo del baseball va in Queensland

Sotto la pioggia i Bandits battono ancora nettamente i Bites e chiudono la serie in due partite, 7-1 il finale.

Troppi errori da parte dei Bites, costretti a vincere per andare a gara 3, hanno aiutato i Bandits a raggiungere una meritata vittoria.

Un fuori campo di Donald Lutz nel terzo inning che ha fruttato tre punti ha rotto gli equilibri del match e ha spostato decisamente l’inerzia della partita dalla parte dei Bandits e forzato i Bites a compiere diversi errori.

Donald Lutz festeggia a fine partita

Foto: SMP IMAGES/ ABL Media
Foto: SMP IMAGES/ ABL Media

Il lanciatore dei Bites Steven Chambers ha concesso un altro punto ai padroni di casa nel quarto inning, dopo un lancio pazzo. Chambers è stato sostituito nel quinto, ma la serie di errori dei suoi compagni di squadra è proseguita con un lancio sbagliato del seconda base Marc Wik che ha portato a casa base Logan Wade nel quinto.

Nel sesto inning altro errore del nuovo lanciatore Loek van Mil, e punto di Ryan Battaglia e settimo e ultimo punto di Andrew Campbell su singolo di Logan Wade.

La vittoria di Brisbane premia la squadra che ha meglio figurato durante tutta la stagione della ABL. Riley Unroe figura in prima posizione in due classifiche per battitori, runs e stolen bases, mentre il talento di casa Ryan Searle ha vinto la classifica per il numero di salvezze e soprattutto ha guidato il ranking ERA.

Adelaide è alla seconda finale consecutiva persa, l’anno scorso infatti i Bite furono sconfitti 2-1 dai Perth Heat, dominatori del torneo fino a questa stagione.

Foto in copertina SMP IMAGES/ ABL Media riprodotta con il consenso della ABL

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.