Al New South Wales lo State of Origin

share on:

Vittoria per nella terza decisiva partita per i Blues grazie a Tedesco

L’italo-australiano segna la meta decisiva per il quindicesimo successo del New South Wales allo scadere.

Dopo il 18-14 di Brisbane per il Queensland e l’umiliante 38-6 di Perth per il New South Wales, a Sydney si impongono i Blues e si confermano campioni.

Dopo un primo tempo equilibrato, conclusosi sull’8 pari, la ripresa ha visto solo una squadra in campo per trenta minuti, i Blues, e poi una rimonta meravigliosa, ma vana, del Queensland.
I Maroons non sono infatti riusciti a uscire dalla propria metà campo per gran parte della ripresa e la loro sconfitta non era una questione del “se” ma del “quando”. Però a dieci minuti dal termine hanno ripreso coraggio e hanno pareggiato.

La partita sembrava destinata al ‘golden point’, quando Tedesco, servito da Fergusson, ha segnato la meta che ha deciso la serie.

Primi sul tabellone sono stati i Blues con un piazzato di Maloney, ma i Maroons si sono subito rifatti grazie a una meta di Kaufisi, lesto nel recuperare un classico calcetto a scavalcare la difesa. Lowe ha trasformato meta e ha poi portato i suoi sull’8-2 con un piazzato alla mezz’ora.

Il New South Wales non si è fatto intimorire e ha replicato con Vaughan cinque minuti dopo con una meta che, nonostante la decisione della moviola, lascia qualche dubbio sull’effettivo controllo dell’ovale da parte del giocatore.

Tedesco prima e Cook poi hanno portato il New South Wales alla vittoria con le proprie mete, entrambe trasformate dall’ottimo Maloney.

Tedesco in meta

McGuire a otto minuti dal termine ha segnato la seconda meta per il Queensland superando di potenza tre avversari, Lowe ha trasformato per ridurre lo svantaggio a soli sei punti.

La meta ha dato linfa vitale ai Maroons che si sono gettati in avanti e grazie a un intercetto di Lowe hanno conquistato un set decisivo a quattro minuti dal termine, Papali’i, servito da Cherry Evans ha segnato la terza meta per gli ospiti. Lowe ha centrato la trasformazione per portare le squadre in pareggio 20-20 a due minuti dal termine.

Con il cronometro che si avvicinava all’ottantesimo, una fuga sulla destra di Fergusson ha liberato Tedesco in meta per il tripudio dei tifosi di casa.

Il tabellino

New South Wales 26 (8):
Mete: Tedesco (2), Vaughan, Cook
Trasf.: Maloney 4/4
Piazz.: Maloney 1/1

Queensland 20 (8):
Mete: Kaufisi, McGuire, Papali’i
Trasf.: Lowe 3/3
Piazz.: Lowe 1/1

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.