Ashes: Australia in controllo

share on:
Ashes Shaun Marsh

La pioggia da un po’ di fiato a un’Inghilterra in gran difficoltà

Nel secondo giorno di gioco in campo c’è solo una squadra: l’Australia.

Due dei giocatori le cui convocazioni hanno destato maggior discussioni, hanno portato l’Australia in una posizione di comando nel secondo giorno del test di Adelaide. Tim Paine e Shaun Marsh (in copertina) hanno giocato un innings spettacolare che ha posto le basi per un parziale 442 per 8 wicket.

Paine ha segnato una mezza centuria di gran maturità, purtroppo si è fatto eliminare per un colpo sbilenco per 57, ma ciò non toglie a una prestazione che può cementarne la posizione come ricevitore dei Baggy Green.

Tim Paine saluta la folla al raggiungimento della mezza centuria

Marsh ha concluso il proprio innings a quota 126*, quando Smith ha deciso di dire basta e di mandare prematuramente gli ospiti in battuta.

I due sono stati accomunati da due decisioni cambiate dopo la moviola in rapida successione. In entrambi i casi su lancio di  Anderson prima Marsh e poi Paine sono stati dati per eliminati, ma il replay ha ribaltato le decisioni. Marsh, al momento si trovava a quota 27, ben lontano dal suo eventuale totale e  Paine si trovava a quota 24.

La scelta di Smith di dichiarare concluso il proprio innings e andare all’attacco del wicket sotto i riflettori si è dimostrata più che corretta, l’Inghilterra ha infatti perso ancora un wicket nei primi over: stasera quello di Stoneman, LBW su lancio di Starc al settimo over.

Mitchell Starc festeggia il wicket di Stoneman

Durante l’innings in battuta Starc si è anche reso protagonista con una strenua difesa del wicket. Starc ha colpito la sua prima palla al 37mo lancio (per un quattro).

La scelta di Joe Root dopo aver vinto il sorteggio di mandare l’Australia in battuta per prima si è dimostrata la peggiore possibile. All’Inghilterra dopo due giorni di sofferenza rimangono poche possibilità, prolungare il più a lungo possibile la permanenza al crease, sperando di strappare una patta.

La pioggia ha interrotto la sessione serale, mandando le squadre a riposo con umori contrastanti.
L’Inghilterra riprenderà il gioco domani con Cook e Vince al crease indietro di 413 punti rispetto all’Australia.

Il tabellino completo su ESPN cricket

 


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi