Ashes: maestosa doppia centuria di Cook

share on:
Alastair Cook Ashes Inghilterra MCG

Cook guida l’Inghilterra anche nel terzo giorno del quarto test

Come ieri, anche oggi Cook ha padroneggiato al crease, Inghilterra avanti di 164 punti.

Alastair Cook ha segnato il parziale più alto di sempre per un battitore ospite all’MCG, 244 punti, e potrebbe aggiungerne altri domani, non arrivasse la dichiarazione di Joe Root.

Dopo aver raggiunto la centuria ieri, Cook ha continuato a battere ininterrottamente per tutta la giornata, misurando i suoi colpi e non facendosi mai ingannare dai lanciatori australiani. Una prestazione monumentale che ha fatto guadagnare al giocatore una meritatissima standing ovation da parte di tutto l’MCG.

Il Barmy Army in visibilio per la prova di Cook

Accanto a Cook ha fatto molto bene anche Sturt Broad, che non si è fatto intimidire dai lanci alti dei veloci australiani.

Broad ha segnato un’importante mezza centuria nella prima occasione in questa serie delle Ashes in cui la parte bassa dell’ordine di battuta inglese non ha deluso.

Stuart Broad solido al crease

Seppure con il cuore Root dovrebbe lasciare a Cook ancora una decina di over per aggiungere punti al suo rimarchevole totale, il capitano inglese dovrebbe dichiarare nella serata concluso l’innings per poter andare a cercare la vittoria nelle due prossime giornate.

L’assenza nell’attacco australiano di Mitchell Starc si è fatta pesare tantissimo e, complice un wicket molto regolare, l’innings inglese è a soli nove punti da quota cinquecento, in risposta al 327 australiano.

Jackson Bird, che ha sostituito Starc, non è riuscito a conquistare nessun wicket, concedendo 108 punti all’Inghilterra.

Jackson Bird non riesce a contenere la propria delusione

Il tabellino completo su ESPN Cricket


Also published on Medium.

Commenti

1 Comment

Rispondi