Asian Cup: l’Australia strapazza anche l’Oman

share on:

Senza storia la partita di Sydney

Dopo il Kuwait i padroni di casa rifilano quattro goal anche all’Oman, che è la prima nazione a dire ufficialmente addio al torneo.

Con un possesso di palla decisamente superiore degli avversari e verticalizzazione più precise, i Socceroos hanno la meglio dell’Oman, ma la partita ha ancora una volta evidenziato il gap tecnico tra le squadre di vertice del continente e le altre: nonostante l’Oman prima della gara fosse davanti all’Australia nella classifica FIFA, in campo si è vista una sola squadra.
In rete per i padroni di casa McKay 27′, Kruse 30′, Milligan (rigore) 48′ e Juric 70′, ma se non fosse stato per il portiere dell’Oman il risultato avrebbe potuto raggiungere proporzioni ‘teutoniche’.

Commenti

Rispondi