Australia campione

share on:
Rugby League Coppa del Mondo femminile Australia Nuova Zelanda

Battuta la Nuova Zelanda in finale a Brisbane

Vittoria dell’Australia nell’edizione femminile della Coppa del Mondo di Rugby League

Sei squadre si sono sfidate per la quinta edizione del torneo che è coinciso con la parte finale della competizione maschile.

L’Australia, campione in carica ha regolato Cool Island, Inghilterra e Canada nel girone e ha  poi battuto nuovamente le canadesi in semifinale.
La Nuova Zelanda è invece arrivata in finale dopo aver battuto l’Inghilterra in semifinale.

Le due squadre hanno dominato, come da previsioni in torneo, l’Australia ha concesso, prima della finale solo 10 punti, la Nuova Zelanda otto.

La finale ha visto le Jillaroos imporsi grazie a un break di due mete nella prima metà della ripresa, dove si sono portate dal 12-10 parziale al 22-10.  Isabelle Kelly (in copertina) e Eliana Walton le marcatrici.

Kelly nel primo tempo era stata la prima marcatrice dell’incontro con una meta di potenza già al nono minuto.

Le Kiwi Ferns hanno avuto la forza di reagire e accorciare lo svantaggio sul 22-16 grazie a Raecene McGregor, ma non hanno trovato il varco giusto nei minuti finali dell’incontro.

Un drop a tempo scaduto di Caitlin Moran ha fissato il risultato sul 23-16 e confermato le Jillaroos campionasse del mondo.


Also published on Medium.

Commenti

1 Comment

Rispondi