Australia sconfitta in finale dalle Isole Figi

share on:
Rugby 7s Isole Figi Las Vegas

L’Australia butta via un vantaggio di 15 – 0 sulle Figi. Disastro Cooper in finale

Arrivati in finale dopo una rocambolesca vittoria sul Sud Africa, i wallabies del 7s non riescono nell’impresa di battere i maestri figiani nonostante il vantaggio.

Ancora segni di miglioramento dell’Australia nel torneo World Rugby 7 di Las Vegas, dove i wallabies hanno raggiunto la finale per la seconda volta consecutiva quest’anno, ma ancora una volta i verdeoro non mantengono la concentrazione fino al termine e si fanno rimontare nei minuti finali. Cooper, genio e sregolatezza, l’Inutile del rugby australiano, regala due mete ai figiani, sbaglia troppi placcaggi e si dimostra in questa occasione un lusso che l’Australia non si può permettere:

Ma se a Sydney l’Australia si era trovata davanti l’ostacolo All Blacks, oggi a Las Vegas sulla loro strada c’erano i giocolieri figiani, capaci di segnare da ogni posizione e di offrire spettacolo a ogni occasione, il risultato non è cambiato e in entrambe le occasioni sono stati gli avversari ad alzare la coppa.

Quade Cooper esce dal campo sconsolato al termine della finale

La finale ha visto l’Australia dominare il primo tempo, dove ha segnato tre mete a zero, e ha chiuso sul 15 – 0, rimpiangendo le tre mancate trasformazioni di Clark.
Sei punti che sono stati fatali e che hanno permesso alle Isole Figi di rimontare e andare a vincere nel finale.

Il risultato era ancora di  15 – 0 per l’Australia fino al 12’quando per le isole figi è entrato Kitione Taliga e ha cambiato il volto della partita, complice Quade Cooper tornato nella sua veste di Inutile.
Taliga ha subito segnato la prima meta figiana con Cooper che ha cercato invano di placcarlo, e ha raddoppiato dopo tre minuti, nuovamente su buco di Cooper
Due minuti prima del termine del tempo regolamentare, quando l’Australia era ancora in vantaggio di un punto, Cooper ha perso un pallone banalmente a un passo dalla linea di meta e Savenaca Rawaca ha percorso tutto il campo segnandoo la meta decisiva che ha dato la vittoria finale alle Isole Figi sotto i pali.

Taliga in azione contro il Canada a Dubai

Prima di arrivare in finale, l’Australia ha superato il Sud Africa grazie a una meta tecnica a tempo scaduto trasformata da Quade Cooper per il 14 – 12 finale.
La partita è stata segnata da ben due mete tecniche contro il Sud Africa, da un cartellino rosso per il sudafricano Specman e da un giallo per Cooper.

I risultati dell’Australia

Australia 14 (0)
Mete: tecnica (2)
Trasf.: Cooper 2

Sud Africa 12 (5)
Mete: Senatla, Brown
Trasf.: Geduld 0/1 Du Preez 1/1

Australia 15 (15)
Mete: Myers, Jenkins, Clark
Trasf.: Clark 0/3

Figi 21 (0)
Mete: Taliga (2), Rawaca
Trasf.: Ravouvou 3/3

Gli altri risultati

Plate: Nuova Zelanda
Bowl: Galles
Shield: Samoa

La classifica

La vittoria nel torneo di Las Vegas da alle Isole Figi in primato solitario in classifica, mentre l’Australia stacca l’Argentina, battuta ai quarti di finale e si ritrova quarta solitaria.
Come per la coppa del mondo di rugby XV la classifica del torneo di 7s è dominata dall’emisfero sud.

Rugby 7s classifica dopo Las Vegas

In copertina i giocatori delle Isole Figi festeggiano la vittoria foto World Rugby

Commenti

1 Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.