Brisbane Heat campione WBBL

share on:

Brisbane batte le campionesse in carica

Mooney e Harris confezionano la vittoria al termine di una fantastica stagione di WBBL

La prima vittoria di una squadra non di Sydney nella WBBL è arrivata al termine di una serie finale incredibile. Entrambe le semifinali e la finale si sono concluse sul filo di lana, tenendo gli spettatori sulle spine a ogni lancio degli ultimi over.

Quando il divario tra le squadre è così sottile, è difficile dire se al posto delle Heat ci potrebbero essere state le Sixers, le Renegades o le Thunder, e questo è forse l’aspetto più importante di questa stagione di WBBL. Non più come in passato una o due squadre a dominare il campo, ma un campionato equilibrato dove il talento non è mancato.

La vittoria delle Heat è arrivata con quattro lanci d’anticipo sulla conclusione del match, grazie a un quattro di Laura Harris che batte tra Erin Burns e Sarah McGlashan, le due si ostacolano a vicenda nel tentativo di tenere in campo la palla, ottenendo il risultato opposto.

Il quattro ha azzittito il Drummoyne Oval, esaurito per la finale, e tutto per le campionesse in carica Sixers.

Le Sixers erano andate per prime in battuta e avevano raggiunto il totale di 131 punti grazie alla solita Perry, eletta poi miglior giocatrice della stagione, e a van Niekerk. Grace Harris, con tre wicket, la migliore delle lanciatrici per le Heat.

Nel proprio innings al crease le ospiti hanno fatto perno sulla stellare prestazione di Mooney, che ha segnato ben 65 punti sui 46 lanci ricevuti.

Il tabellino completo su ESPN Cricket

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.