Brumbies in semifinale

share on:

Trasferta argentina per i Brumbies

La vittoria per 38-13 sugli Sharks a Canberra per consegna la semifinale agli australiani

Peter Samu ha aperto le marcature per i padroni di casa dopo un solo minuto di gioco con un break da 40 metri nel bel mezzo della difesa sudafricana.

Gli Sharks hanno accorciato con un piazzato di Bosch,ma Speigh, all’ultima uscita a Canberra, ha subito ristabilito le distanza con una meta in velocità sulla fascia sinistra.

Dopo un piazzato per parte, i Brumbies sono andati in meta ancora una volta con Samu sfruttando la loro arma migliore, la maul da rimessa laterale.

Esterheuizen ha segnato la prima meta per gli sopiti al 15mo della ripresa. Il buon momento degli Sharks è proseguito per altri cinque minuti ma, con un facile piazzato a disposizione i sudafricani hanno optato per la rimessa ai cinque metri, ma hanno perso il pallone in maul.

Joe Powel ha virtualmente chiuso i conti a 8 minuti dal termine con una meta d’astuzia, nata da una finta perfetta. Il suo sostituto Matt Lucas ha messo la parola fine allo scadere mettendo a segno al quinta meta per i Brumbies.

Gli Jaguares si erano imposti in mattinata 21 – 16  sui neozelandesi Chiefs per raggiungere per la prima volta nella propria storia in Super Rugby una semifinale.

La compagine argentina, ricca di giocatori di livello internazionali ha così coronato la propria stagione di maggior successo nella competizione della ZANZAAR.

L’altra semifinale vedrà di fronte i campioni in carica Crusaders e i rivali nazionali Hurricanes. I Crusaders si sono imposti nettamente sugli Highlanders per 38 – 14 nella prima delle quattro partite dei play-off.
Gli Hurricanes hanno battuto non senza fatica i sudafricani Bulls 35 – 28 a Hamilton.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.