Brumbies sconfitti in semi-finale

share on:

Prima storica finale per i Jaguares

Nella bolgia dello estadio José Amalfitani i Brumbies vengono sconfitti nettamente dai Jaguares 39-7

Il primo quarto di partita ha visto i Jaguares mettere sotto enorme pressione i Brumbies, gli argentini hanno segnato 20 punti in altrettanti minuti con gli avversari incapaci di reagire.

I Brumbies hanno reagito, ma non sono stati in grado di segnare più di una meta nel resto del primo tempo.
Nella ripresa i Jaguares hanno fatto valere la propria maggiore fisicità e hanno segnato due mete per chiudere la partita.

Gli argentini raggiungono così per la prima volta la finale di Super Rugby. Un successo ampiamente meritato dopo una stagione giocata molto bene.

Primo Tempo

Errori costano carissimo ai Brumbies a inizio partita, un pasticcio tra McCaffrey e regala all’ex-Cubelli la prima meta dell’incontro e un placcaggio alto di Leali’ifano da a Bonilla l’opportunità di allungare il vantaggio a 10 punti dopo soli 8 minuti di gioco.

Un altro errore di Brumbies che si fanno cogliere in fuorigioco, da a Bonilla un altro piazzato, il mediano argentino non sbaglia e converte per il 13-0 al 13mo di gioco.

Al 18mo Crevy conquista un fallo sull’isolato McCaffrey e i Jaguares hanno a disposizione l’ovale per la seconda meta. Dalla rimessa laterale ai 6 metri i padroni di casa prima tentano la maul, poi si affidano alle fasi degli avanti e la seconda Lavanini segna di potenza. Jaguares 20 – Brumbies 0.

Finalmente i Brumbies hanno un occasione per farsi vedere dalle parti dei 22 dei Jaguares, ma sprecano la rimessa ai 5 metri facendosi rubare il pallone dagli avversari.

Nonostante ciò, i biancoblu iniziano a prendere un po’ di fiducia e cominciano a farsi vedere più di sovente nella metà campo argentina.

A due minuti dal termine dell’incontro i Brumbies hanno l’occasione per segnare i primi punti dell’incontro, grazie a un fuorigioco vanno in touche ai cinque metri e cosìccome i Jaguares in precedenza tentano prima la maul e poi ripiegano sulle fasi degli avanti. Fainga’a a segno di potenza sotto i pali e trasformazione di Leali’ifano alla sua 150ma e ultima presenzain super rugby per i Brumbies.

Risultato parziale 20 – 7 per i Jaguares.

Secondo Tempo

I Brumbies hanno iniziato bene la ripresa, ma non hanno saputo convertire la pressione in punti sul tabellone.

Un errore di Leali’ifano ha permesso al decimo ai Jaguares di segnare la terza meta. L’apertura dei Brumbies ha sbagliato il calcetto a seguire 10 metri nella metà campo avversaria e i Jaguares hanno segnato una gran meta in contropiede.
Orlando l’onore di schiacciare l’ovale in meta e, dopo la trasformazione di Bonilla il vantaggio dei padroni di casa è tornato, per la gioia dei 31 mila dell’Amalfitani a 20 punti.

Orlando ha poi chiuso virtualmente la partita al 62mo minuto con la propria seconda meta. Il centro ha eluso diversi placcaggi per involarsi verso la linea di meta.

Con 15minuti di gioco rimanenti e 27 punti da recuperare, i Brumbies hanno cercato di salvare l’onore, ma non sono riusciti a rendersi pericolosi.

Al contrario, Bofelli ha messo la parola fine con la quinta meta dei Jaguares ancora una volta capitalizzando su un errore dei Brumbies.

Il tabellino

Jaguares 39 (20):
Mete: Orlando (2), Cubelli, Lavanini, Bofelli
Trasf.: Bonilla 4/4, Miotti 0/1
Piaz.: Bonilla 2/2

Brumbies 7 (7):
Mete: Fainga’a
Trasf.: Leali’ifano 1/1
Piaz.:

Spettatori 31.000

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.