Brumbies: Speight squalificato per 5 settimane

share on:

Non è arrivata la “grazia” per Henry Speight dopo il rosso rimediato a Città del Capo

Il tre-quarti ala salterà la semifinale di Super Rugby contro gli Hurricanes

Il cartellino rosso di Speight e la conseguente squalifica sono più che meritati, ma il ritardo nel comminare la squalifica aveva dato una flebile speranza ai Brumbies che la SANZAR graziasse il giocatore.

Nei minuti finali della vittoriosa partita di spareggio contro gli Stormers Speight si era reso reo di un “ribaltino” o placcaggio a candela su Juan de Jongh, sollevando cioè l’avversario da terra, rigirandolo su se stesso e spingendolo pericolosamente al suolo testa in avanti. Un’azione che averebbe potuto causare un grave infortunio all’avversario e che è sanzionata con l’espulsione.

Un gesto non solo stupido ma anche inutile dato il risultato e il momento in cui è arrivato, al 74′ di gioco a partita oramai chiusa.

Henry Speight esce dal campo a capo chino dopo il rosso

L’assenza di Speight darà agli Hurricanes un vantaggio fondamentale sull’ala, dove l’All Black Julian Savea avrà vita decisamente più facile contro il suo probabile sostituto, Robbie Coleman.

In caso di vittoria a Wellington, Speight non sarà disponibile neppure per la finale contro la vincete della partita tra Waratahs e Highlanders, e salterà di certo le prime due partite del Rugby Championship in programma a Brisbane contro il Sud Africa il 18 Luglio e a Mendoza  contro l’Argentina il 26.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.