Calcio: l’Uzbekistan batte l’Arabia Saudita e accede ai quarti di Asian Cup

share on:

Nello scontro diretto per la qualificazione ai quarti di finale nel gruppo B una doppietta di Rashidov condanna i tre volte campioni d’Asia dell’Arabia Saudita

Prova convincente dell’Uzbekistan a Melbourne, dove ha battuto i sauditi per 3 -1 di fronte a dieci mila spettatori e a uno sparuto ma molto vivace gruppo di sostenitori uzbeki.

Partita iniziata in discesa per l’Uzbekistan, a segno dopo soli due minuti con Sardor Rashidov che coglie la difesa saudita di sorpresa e segna con un bel diagonale sotto la curva occupata dai tifosi uzbeki in delirio.

Per tutto il primo tempo l’Arabia Saudita non è in grado di reagire e l’Uzbekistan si limita a controllare mancando un paio di occasioni per il raddoppio.

Nella ripresa i sauditi si presentano in campo determinati a riportarsi in partita. Gli uzbeki sono costretti più volte al fallo per fermare gli attacchi sauditi e l’arbitro, l’Australiano Ben Williams, inizia a distribuire cartellini gialli per mantenere la calma. Dopo diversi tentativi non andati a buon fine i sauditi conquistano un rigore, molto dubbio a dire il vero, per un contatto tra Naif Hazazi e Vitaliy Denisov. Mohammad Al-Sahlawi segna e porta l’Arabia Saudita in pareggio al 60′.
Ma dopo soli undici minuti l’Uzbekistan riconquista il meritato vantaggio con un colpo di testa di Vokhid Shodiev, inpiegabilmente liberissimo nell’area saudita.
Passano altri sette minuti e Rashidov chiude definitivamente la partita con il proprio secondo goal, realizzato a conclusione di un veloce contropiede.

L’Uzbekistan affronterà sempre a Melbourne la Corea del Sud, vincente sull’Australia Sabato a Brisbane e così prima del girone A.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.