Carlton strapazza Richmond

share on:

Dura lezione inflitta da Carlton all’esordiente Richmond

Carlton domina l’incontro del Princess Park alla prima giornata di AFLW

Volendo copiare i maschi, l’AFL ha programmato come primo incontro della stagione la partita tra Carlton e Richmond.

Nonostante il risultato a senso unico la partita ha dimostrato come l’AFLW, al quarto anno di esistenza, sia maturata in una competizione di livello migliore. Sia l’aspetto tecnico sia quello tattico sono decisamente più alti e , senza dimenticare che le giocatrici non sono professioniste, il livello atletico è dei migliori.

Di fronte da una parte le Blues, squadra pronta a conquistare il titolo, ricca di star, Harris e Vescio su tutte e di giovani dal futuro certo come Prespakis, e dall’altra le Tigers, una delle nuove formazioni dell’AFLW ’20, che hanno reclutato giocatrici di nome, Conti, Frederick e Brennan, che hanno però deluso all’esordio in giallo-nero.

L’italo-australiana Darcy Vescio svetta più in alto di tutte per marcare l’ovale

Dopo aver sprecato parecchio e aver segnato 8 behind per un solo goal, Carlton si è scatenata nel cosiddetto “premiership quarter”, ovvero il terzo, dove si vincono o si perdono le partite, secondo tradizione popolare.

Talya Harris in azione

Nel terzo Carton è andata a segno per ben quattro volte, lasciando completamente a secco Richmond. Un break che non ha lasciato scampo alle Tigers.

Nel quarto quarto, nonostante aver giocato una partita decisamente sottotono, Frederick ha scritto il proprio nome nella storia del suo nuovo club segnando il primo goal per le Tigers

La potente Sabrina Harris segna il primo goal nella storia di Richmond

La partita si è giocata al Princess Park di fronte a più di quindicimila spettatori, a conferma dell’affermazione del football australiano femminile nel ricchissimo calendario sportivo downunder.

Carlton Blues 6.12 (48)
Goal: Downie, Walker, Vescio, Loynes, Prespakis, Harris

Richmond Tigers 2.2. (14)
Goal: Frederick, Wakefiled

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.