Chieka cambia solo un uomo, quello sbagliato

share on:

Michael Cheika da ancora fiducia a Mumm in terza linea

Rob Simmons per Kane Douglas in seconda linea l’unico cambio per i wallabies in vista dei pumas

Sarà dura a Perth contro l’Argentina. Se si confrontano le ultime due uscite di wallabies e pumas, risultato a parte, i sudamericani sono apparsi la squadra nettamente più in forma: veloci, aggressivi, divertenti.

L’Australia al confronto è risultata macchinosa e poco incisiva contro il Sud Africa e ha lasciato voragini in difesa che sono state sfruttate addirittura da Adriaan Strauss.
Se il tallonatore degli springbok ha intercettato due volte i wallabies in fase offensiva, non osiamo pensare cosa possano fare i veloci e astuti pumas domani sera.

Dean Mumm in terza linea non ha convinto molto a Brisbane e l’assenza di Sean McMahon lascia ancora una volta interdetti. Quade Cooper e Will Genia, tornati sul campo che li vide alzare l’unico trofeo di Super Rugby per i Queensland Reds hanno fatto bene, ma i passaggi alla cieca dell’Inutile fanno venire ogni volta il mal di cuore ai tifosi verdeoro.

Il versatile avanti dei Melbourne Rebels Lopeti Timani, che può giocare sia in seconda sia in terza linea, e il promettente pilone dei Waratahs Tom Robertson potranno essere l’ottavo e il nono esordiente per i wallabies nel 2016, dovessero fare il proprio ingresso in campo dalla panchina.

La disciplina sarà un altro elemento fondamentale nella partita di domani, Nicolás Sánchez ha sbagliato solo due calci in tre partite del Rugby Championship.

Una curiosità, la partita di domani vedrà ancora due tallonatori capitani, il solo neozelandese Reid è stato l’unico capitano non-tallonatore affrontato dai wallabies nel 2016.

Le formazioni:

Wallabies

180px-Logo_Wallabies.svg

Pumas

Uar_rugby_logo

15 Israel Folau
14 Dane Haylett Petty
13 Samu Kerevi
12 Bernard Foley
11 Reece Hodge
10 Quade Cooper
9 Will Genia
8 David Pocock
7 Michael Hooper
6 Dean Mumm
5 Adam Coleman
4 Rob Simmons
3 Sekope Kepu
2 Stephen Moore (c)
1 Scott Sio
15 Joaquín Tuculet
14 Santiago Cordero
13 Matías Moroni
12 Santiago González Iglesias
11 Lucas González Amorosino
10 Nicolás Sánchez
9 Tomás Cubelli
8 Facundo Isa
7 Juan Manuel Leguizamón
6 Pablo Matera
5 Matías Alemanno
4 Javier Ortega Desio
3 Ramiro Herrera
2 Agustín Creevy (c)
1 Nahuel Tetaz Chaparro
Riserve: 16 Tatafu Polota-Nau; 17 James Slipper; 18 Tom Robertson; 19 Rory Arnold; 20 Lopeti Timani; 21 Sean McMahon; 22 Nick Phipps; 23 Tevita Kuridrani Riserve: 16 Julián Montoya, 17 Lucas Noguera Paz, 18 Enrique Pieretto, 19 Marcos Kremer, 20 Leonardo Senatore, 21 Martín Landajo, 22 Gabriel Ascárate, 23 Matías Orlando

Also published on Medium.

Commenti

1 Comment

Rispondi