Cinquanta anni fa il primo match domenicale di AFL

share on:

Il celeberrimo “never on Sunday” cessò 50 anni fa in AFL

L’incontro della prima giornata vide un ospite d’eccezione, la Regina Elisabetta e famiglia

Richmond e Fitzroy si scontrarono nel primo match giocato di domenica nella storia dell’allora VFL il 5 Aprile 1970.

Le Tigers, campioni in carica, issarono la bandiera, equivalente allo “scudetto” del calcio italiano all’MGC e affrontarono i Lions che allora giocavano ancora nel quartiere di Fitzroy.

Si trattò di un evento speciale per più motivi, non solo la prima partita giocata di Domenica, ma anche la visita dei reali, Elisabetta, il principe consorte Filippo e i figli Carlo e Anna.

I reali a Sydney nel 1970

La visita dei reali avvenne, inusualmente, tra il primo e il secondo tempo, con i giocatori schierati a centrocampo e costretti a cambiarsi maglietta, lavarsi le mani e pettinarsi dai severi custodi del protocollo reale.

La visita della Regina e il secondo tempo dell’incontro vennero trasmessi in diretta televisiva in tutta l’Australia.

Per la cronaca la visita reale giovò a Fitzroy che vinse l’incontro di 20 punti dopo essere stato in svantaggio di 5 al termine del primo tempo.

Un momento dell’incontro tra Essendon – Fitzroy nel 1994

La VFL non si giocò di Domenica per altri 11 anni, fino all’Agosto del 1981 quando si scontrarono gli acerrimi rivali Essendon e Collingwood.

Dal 1982, con il trasferimento di South Melbourne a Sydney, gli incontri domenicali divennero la norma.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.