Clamoroso a Wellington

share on:
Rugby League Coppa del Mondo Isole Figi

Fiji Bati si impone a Wellington sui Kiwi

Nuova Zelanda eliminata dalla Coppa del Mondo dalle Isole Figi

No, non è il Cibali come negli anni ’80, ma il Westpack Stadium di Wellington da dove arriva la notizia bomba. E non è il Catania a aver battuto la Juventus, ma poco ci manca. La Nuova Zelanda, co-ospite della Coppa del Mondo di rugby league, seconda potenza al mondo, sconfitta in casa dalle Isole Figi!

Dopo la sconfitta contro Tonga nei gironi, la Nuova Zelanda era attesa al riscatto, ma al contrario è arrivata una sconfitta ancor peggiore, a questa infatti non c’è rimedio. I Kiwi sono fuori dalla Coppa del Mondo.

I Kiwi hanno faticato sotto ogni aspetto, incapaci di creare in attacco, spaesati in difesa, tatticamente inguardabili.

Nonostante l’inusuale risultato di 4-2, frutto di tre piazzati, si è trattato di una sconfitta ben più ampia del risultato. Fiji Bati ha dominato la partita, sprecando un numero di occasioni incredibili.

Marcelo Montoya festeggia con i propri tifosi

Tanto a sprecato Fiji Bati che quando nei minuti finali i Kiwi hanno avuto il possesso palla dopo un calcio di ripresa dalla linea di meta figiana, che gli spettatori neutrali hanno temuto per la beffa ai danni dei figiani.
Invece ancora una volta un’azione sconclusionata ha concluso il set kiwi, lasciando alle Figi un set per far scorrere il cronometro a zero e iniziare i festeggiamenti.

Jarryd Hayne in lacrime al termine della partita

Fiji Bati giocherà ora in semifinale contro l’Australia. Parola d’ordine sarà quella di non farsi andare troppo ai festeggiamenti e tenere la testa sul collo, lasciando ai connazionali a Suva e nel resto del mondo le celebrazioni per il secondo risultato più importante della storia delle isole del pacifico.

Il tabellino:

Nuova Zelanda 2:
Piazz.: Johnson

Isole Figi 4:
Piazz.: Koroisau, Milne


Also published on Medium.

Commenti

1 Comment

Rispondi