Coppa del mondo di cricket: il punto

share on:

Con una breve pausa prima delle ultime due settimane della fase a gironi, facciamo il punto sulla coppa del mondo 2015 di cricket.

Nonostante il formato sia molto favorevole alle nazionali maggiori, la fase a gironi ci ha regalato belle partite, finali combattute fino all’ultimo over e prestazioni da record sia in battuta sia al lancio.

Girone A

Tim Southee formidabile contro l'Inghilterra
Tim Southee formidabile contro l’Inghilterra

Tra le favorite della vigilia, solo la Nuova Zelanda è a punteggio pieno dopo la vittoria di Sabato 28 contro l’Australia, vittoria al fotofinish che però non influisce più di tanto sui destini dell’altra nazione ospite.

L’Australia oltre alla sconfitta contro la Nuova Zelanda, ha dovuto abbandonare la partita contro il Bangladesh per via della pioggia causata dal ciclone Marcia.
Ovviamente la notizia del giorno riguardo al girone A è la sconfitta dell’Inghilterra di ieri contro lo Sri Lanka e il prospetto, impensabile alla vigilia, di vedere gli inglesi fuori al primo turno.
L’Inghilterra ha di fronte due partite facili, Bangladesh e Afganistan, deve vincerle entrambe e con una media punti elevata, in caso di pioggia in una delle due partite, l’eliminazione sarebbe sicura.
Sangakkara e Thirimanne castigatori dell'Inghilterra
Sangakkara e Thirimanne castigatori dell’Inghilterra

Lo Sri Lanka con tre vittorie consecutive dopo la sconfitta all’esordio contro la Nuova Zelanda è ormai qualificato e può controllare la propria forma nelle restanti partite, Australia e Scozia.

Il Bangladesh ha giocato solo due partite, una facile contro l’Afganistan e una dura contro lo Sri Lanka, deve accumulare punti contro la Scozia per poi cercare lo storico colpaccio contro l’Inghilterra, lo stimolo dovrebbe essere più che sufficiente.
L’Afganistan è stato protagonista della prima vittoria contro la Scozia in una partita emozionante e piena di significato, mentre gli scozzesi hanno perso la loro forse unica occasione di vincere una partita in una coppa del mondo.

Girone B

AB de Villiers, recordman sudafricano
AB de Villiers, recordman sudafricano

L’altra favorita della vigilia, il Sud Africa, ha perso in maniera clamorosa contro l’India, per poi riprendersi conto le Indie Occidentali grazie a uno strepitoso AB de Villiers.

Migliore delle previsioni il torneo dell’India, finora a punteggio pieno e che ha battuto oltre al Sud Africa, i rivali di sempre del Pakistan e gli outsider Emirati Arabi.
A punteggio pieno, con due vittorie in due partite, l’Irlanda ha battuto le Indie Occidentali e gli Emirati Arabi e potrebbe fare lo sgambetto anche allo Zimbabwe prima della fine del torneo.
Gayle, primo giocatore a oltrepassare quota 200 nella coppa del mondo
Gayle, primo giocatore a oltrepassare quota 200 nella coppa del mondo

Le Indie Occidentali sono andate a corrente alternata passando da una clamorosa sconfitta – Irlanda – a una vittoria esaltatnte – Pakistan – a un’altra sconfitta bruciante – Sud Africa. I prossimi avversari dei caraibici sono l’India, la prova del fuoco.

Il Pakistan ha vinto una sola partita, contro lo Zimbabwe, ma è dietro agli africani per via della media punti, e rischia dovendo fare il maggior numero di punti possibile contro gli Emirati Arabi prima di affrontare il Sud Africa e l’Irlanda.
Deludente invece lo Zimbabwe, non in grado di vivere un momento di vera gloria.
Gli Emirati Arabi hanno giocato al meglio delle loro possibilità, ma hanno ancora evidenti limiti tecnici rispetto al resto del gruppo.

Commenti

Rispondi