Cricket: Handscomb salva le Melbourne Stars

share on:

Grande prova del battitore che regala la vittoria alla sua squadra con un inning da incorniciare

Melbourne batte Perth di tre wicket con 3 lanci d’anticipo ma non basta a superare gli Scortchers in classifica. Le due squadre molto probabilmente si affronteranno in semifinale a campi invertiti. Handscombe segna 103 punti da 64 lanci, con sei quattro e cinque sei.

Gli ospiti vanno per primi in battuta e hanno in Shaun Marsh e Michael Klinger una coppia di partenti di tutto rispetto. I due accumulano 150 punti in una partnership molto solida. Al tredicesimo over e sei cade finalmente il primo wicket, quello di Marsh, al suo posto entra Adam Voges che prosegue il resto della partita assieme a Klinger, eliminato all’ultimo lancio per un buon parziale di due per 179.

Le Stars partono malissimo nel proprio inning in battuta, Luke Wright esce dopo aver segnato un solo punto durante il secondo over, Kevin Pietersen, subentrato come battitore numero tre viene eliminato alla prima palla per una paperissima. Ma per fortuna dei verdi a KP segue Peter Handscomb, che grazie anche a tre sei di fila garantisce la vittoria, la quinta consecutiva per le Stars, che dopo una partenza al rallentatore sono ora la squadra più in forma della Big Bash League 04.

Solo una larga vittoria dei Sydney Sixers nel derby di domani contro i Thunder potrebbe relegare le Stars al quarto punto e costringere i Melbournians ad andare a far visita agli Adelaide Strikers.

Il tabellino su ESPN Cricket

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.