Cricket: Sud Africa batte Zimbabwe per 62 punti

share on:

Il Sud Africa inizia la sua coppa del mondo con una vittoria sullo Zimbabwe

A Seddon Park di Hamilton si sono sfidate le due africane e nella battaglia tra cugini i ricchi e famosi hanno battuto i meno quotati vicini del nord, che si sono difesi con onore

Una doppia prestazione di Miller e Duminy ha dato al Sud Africa la vittoria nell’esordio della coppa del mondo ODI, ma lo Zimbabwe esce a testa alta.
Al 339 per 4 wicket del Sud Africa lo Zimbabwe risponde con un 277 all out al quarantottesimo over e due.

Il primo inning

I giocatori dello Zimbabwe festeggiano il wicket di AB de Villiers - foto MICHAEL BRADLEY/AFP/Getty Images
I giocatori dello Zimbabwe festeggiano il wicket di AB de Villiers – foto MICHAEL BRADLEY/AFP/Getty Images

Il Sud Africa è andato per primo in battuta ed è partito molto lento, perdendo i primi 4 wicket nei primi 20 over. Ma ha poi beneficiato di una giornata molto proficua dei suoi numero cinque e sei dell’ordine di battuta: David Miller e JP Duminy che hanno superato entrambi i cento punti e portato il parziale delle Proteas da 83 per 4 wicket al ragguardevole parziale di 339.
Miller ha chiuso a 135 e Duminy a 115, mentre l’atteso AB de Villiers si è fermato a soli 25 punti.
Per lo Zimbabwe nessun lanciatore ha conquistato più di un wicket, il migliore è stato Kamungozi che ha concesso solo 34 punti agli avversari negli 8 over al lancio e ha soprattutto conquistato lo scalpo più prestigioso, quello di de Villiers, ottenuto grazie a una presa eccezionale di Craig Ervine

Il secondo inning

Imran Tahir ha conquistato 3 wicket nell'inning d'attacco sudafricano
Imran Tahir ha conquistato 3 wicket nell’inning d’attacco sudafricano

Di fronte a un target proibitivo, i giocatori dello Zimbabwe non si sono scoraggiati, nonostante abbiano iniziato il proprio turno di battuta malamente, perdendo il numero due Sikandar Raza al sesto over e due per soli 5 punti. Chibhabha e Masakadza si sono ben comportati al crease e il primo ha raggiunto l’half century al diciannovesimo over, prima di venir eliminato all’ultima palla cinque over più tardi, presa di Duminy su lancio di Imran Tahir, per un totale di 64.
L’inning di Masakadza è invece proseguito fino al trentaduesimo over e sei, quando, sul punteggio di 80, e ancora su lancio di Imran Tahir, il giocatore è stato eliminato da una presa di Amla.
Da lì in poi nessun battitore dello Zimbabwe è riuscito a mettere in difficoltà il Sud Africa.
Imran Tahir è stato il miglior lanciatore per le Proteas con tre wicket in 10 over per soli 36 punti concessi.

Il tabellino

Su ESPN-Cricket il punteggio completo

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.