Dewar Shield: Unicorns vittoriosi

share on:
Dewar Shield Melbourne Unicorns Box Hill Broncos Shaun Mortnsen

I Melbourne Unicorns a punteggio pieno

Seconda vittoria in altrettante gare per gli Unicorns che battono in casa Box Hill

Il primo turno di campionato aveva visto Melbourne imporsi nettamente su Power House, ma l’avversario di Sabato, Box Hill finalista nel 2014 e semifinalista l’anno scorso, era di caratura superiore.

Gli Unicorns hanno sfruttato al meglio la presenza in campo del mediano di mischia Mick Snowden, sia in  attacco sia in difesa, dove l’ex-Western Force ha eccelso nei decisivi minuti finali.
Decisive per la miglior utilizzazione possibile delle doti di Snoweden la perfetta esecuzione di rimesse laterali e mischie.

Mick Snowden non si è risparmiato anche in difesa

Dewar Shield Melbourne Unicorns Box Hill Broncos Mick Snowden

Box Hill è sparita dal campo nella ripresa, sfiorando la beffa finale, e gli Unicorns devono riflettere sul fatto di non essere stati in grado di chiudere prima una partita a senso unico nella seconda frazione di gioco.

Primo Tempo

La partita ha visto gli Unicorns farsi subito avanti grazie a due mete del proprio mediano d’apertura Paul McConnochie veloce a raddoppiare sul lato sinistro in occasione della prima meta e a infilarsi tra le maglie della difesa nella seconda occasione.

McConnochie segna la propria seconda meta

Dewar Shield Melbourne Unicorns Box Hill Broncos Paul McConnichie

Box Hill dopo aver subito le due rapide mete dei padroni di casa, ha avuto il merito di rialzare subito la testa e di andare a segno a sua volta in rapida successione grazie a Maciu Rokowaqa e a Jack Merrillees. Ottenuto il pareggio i Broncos non si sono fermati e con l’apertura Alex Healey hanno ottenuto la meta del momentaneo vantaggio.

Nel finale del primo tempo, gli Unicorns hanno pareggiato grazie all’unico giocatore dei Melbourne Rebels schierato tra le due squadre, il mediano di mischia Mick Snowden.

Ma prima della conclusione della frazione di gioco il mediano di mischia dei Broncos Jone Nagalu ha voluto replicare al suo diretto avversario con la stessa moneta e ha segnato la meta del 24 – 17 parziale.

La meta di Nagalu che ha chiuso il primo tempo Dewar Shield Melbourne Unicorns Box Hill Broncos Nagalu

Secondo Tempo

La ripresa è iniziata come la prima frazione di gioco, cioè con gli Unicorns in avanti e per due volte in meta.
A Box Hill non è riuscita la rimonta e gli attacchi dei Broncos sono apparsi prevedibili e mai pericolosi.

Melbourne ha dominato il gioco anche grazie alle perfette rimesse laterali, dove il migliore in campo Shaun Mortnsen ha svettato imperioso. Gli Unicorns hanno avuto più volte occasione di andare in meta, ma una mancanza di precisione nell’ultimo passaggio e qualche errore di troppo sotto meta hanno vanificato il loro totale controllo del campo e del possesso.

Nei minuti finali è stata la volta della difesa di Melbourne a farsi valere e a vincere la partita respingendo in due occasioni Box Hill sulla propria linea di meta.

Box Hill oltre la linea di meta non riesce a schiacciare

Dewar Shield Melbourne Unicorns Box Hill Broncos

Buona la partita dell’italiano Paolo Ragazzi schierato in terza linea per i Melbourne Unicorns

Il tabellino

Melbourne Unicorns 27 (17)
Tries: McConnochie 2’, 8’; Snowden 38’; Ling 48’; Mortensen 56′
Conv.: McConnochie1/5

Box Hill Broncos 24 (24):
Tries: Rokowaqa 12’; Merrillees 15’; Healey 25’; Nagalu 41′
Conv.: Vilitati 2/4

Gli altri incontri

Harlequins – Moorabbin 51 – 21

Melbourne University – Endeavour Hills 13 – 26

Southern Districts – Power House 12 – 37


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi