Gli Hawks sbancano l’Adelaide Oval con un grande quarto quarto

share on:

Super sfida all’Adelaide Oval tra Hawthorn Hawks ed Adelaide Crows, match molto combattuto nei primi tre quarti, per poi vedere negli ultimi 20 un autentico dominio degli Hawks.

Super sfida ad aprire la dodicesima giornata che vede contro gli Adelaide Crows contro gli Hawthorn Hawks, ovvero South Australia contro Victoria, quello che un tempo sarebbe stato un duello tra VFL e SANFL.
Per la gara gli Hawks recuperano Paul Puopolo che prende il solito posto come full-forward, mentre i Crows devono fare a meno dell’infortunato Mitch Grigg con Richard Douglas che prende il suo posto.

La gara parte subito su grandi ritmi, con gli Hakws che sbloccano subito il punteggio con un goal di Shaun Burgoyne, i Crows rispondono subito con due goal consecutivi con Douglas e Walker. I Crows, però, mostrano tantissima imprecisione nel gioco al piede che permette agli Hawks di prendere il controllo del campo e di allungare il punteggio con ben 5 goal consecutivi, i Crows si ri-vedono con i goal di Douglas e Talia (per lui è un ritorno al goal, visto che non segnava dal lontano 2013), ma sulla sirena Shiels permette agli ospiti di chiudere sul +13.
Nel secondo quarto, nonostante l’iniziale dominio degli Hawks la gara è molto più equilibrata con Hale che apre subito le marcature e con Lynch che gli risponde dopo pochi minuti. Qui prendono il sopravvento gli Hawks che segnano due goal consecutivi con Suckling (dopo che poco prima aveva realizzato un behind clamoroso da posizione decentrata) e Breust. Sul finire di tempo si riaccendono i Crows che trovano il goal con Wright e Cameron, con quest’ultimo che si esibisce con la consueta esultanza della stella NBA James Harden.
Primo tempo che si chiude con gli Hawks avanti di 16, grazie ad un ottimo lavoro difensivo con la quale non fa vedere palla ai giocatori più importanti dei Crows, ovvero Betts e Walker ed in mezzo al campo Dangerfield e Sloane sono in costante difficoltà, oltre a questo tanti gli errori nel gioco al piede in fase di costruzione da parte dei padroni di casa.

_h366_w650_m6_otrue_lfalse

L’ingresso in campo per il terzo quarto è assolutamente positivo per  i Crows che mettono all’angolo i campioni in carica e riescono anche a capovolgere il punteggio grazie al goal di Laird a cui, però, risponde subito dopo Ceglar, ma i Crows ritornano in vantaggio con Dangerfield, goal che sveglia definitivamente la squadra ospite che piazza 2 goal e 3 behind prima del suono della sirena, con il punteggio che vede gli Hawks avanti di 14 punti.
Nell’ultimo quarto gli Hawks hanno una partenza sprint, che ammazza definitivamente il match, in soli 5 minuti arrivano tre goal con Smith, Rioli e Breust e poco dopo piazza il poker Hartung che taglia definitivamente le gambe ai Crows che trovano il goal della bandiera con Jenkins a fine tempo.

ADELAIDE     4.1  7.2  11.7  12.12  (84)
HAWTHORN  6.2  9.6  13.9  17.12  (114)

GOALS
Adelaide: Cameron 2, Douglas 2, Walker, Talia, Lynch, Wright, Betts, Laird, Dangerfield, Jenkins
Hawthorn: Breust 3, Hale 2, Smith 2, Burgoyne, Duryea, Hill, Puopolo, Shiels, Suckling, Ceglar, Hodge, Rioli, Hartung

BEST
Adelaide: Dangerfield, Sloane, Thompson, Douglas, Laird, Cameron, Cheney
Hawthorn: Hodge, Shiels, Smith, Mitchell, Hale, Burgoyne, Gibson

INJURIES
Adelaide: Walker (corked thigh)
Hawthorn: Gunston (dislocated finger)

SUBSTITUTES
Adelaide: Matthew Crouch replaced Taylor Walker at three-quarter time
Hawthorn: Billy Hartung replaced Ryan Schoenmakers at three-quarter time

Reports: Nil

Umpires: Margetts, Meredith, Harris

Official crowd: 50,023

Commenti

1 Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.