Grande equilibrio, ma alla fine la spuntano i Bulldogs

share on:

Una grandissima gara tra i Western Bulldogs ed i West Coast Eagles, match incerto fino alla sirena, che però ha visto prevalere i Bulldogs.

Sabato d’AFL che si conclude in grande stile con la sfida tra Bulldogs ed i Eagles, i Dogs sono una squadra giovanissima e contro hanno un gruppo già collaudato.
La gara è bella fin dall’inizio con i Dogs che giocano ad un ritmo altissimo, cercando di togliere spazio agli avversari, ma gli Eagles inizialmente sembrano aver trovato le misure grazie ai goal di Cripps e Shuey. Poco dopo gli Eagles subiscono una brutta botta al morale con Mitch Brown che compie movimento innaturale con il ginocchio e deve lasciare il campo (stagione finita per lui), da qui i Bulldogs prendono coraggio e capovolgono il punteggio per 24-19 con la quale concludono il primo quarto. Nel secondo quarto i Bulldogs iniziano male trovando quattro behind, gli Eagles invece provano a dare la scossa al match con quattro goal consecutivi, con Kennedy che finalmente si sblocca. Gli Eagles calano sul finire del quarto, così facendo permettono ai Bulldogs di tornare avanti grazie ai goal di Wood, Stringer e Redpath. A suono della sirena il punteggio è sul 47-43.

_h366_w650_m6_otrue_lfalse

Al rientro dall’intervallo lungo gli Eagles partono forte trascinati da Cripps, ne farà due in pochi minuti (fantastico il primo), ed in mezzo trova la via del goal anche Kennedy. I Bulldogs sono alle corde, ma Bontempelli da una nuova linfa alla squadra trovando un goal importantissimo che trascina la squadra a realizzare altri due goal con Johannisen. Gli Eagles rispondono con Lamb e Gaff sul finire di quarto. Alla sirena del terzo quarto il punteggio è di 72-74 per la squadra di Perth.
L’ultimo quarto vede grandi protagonisti i Bulldogs, che però non riescono a capitalizzare tutto il gioco costruito, realizzando ben 7 behind che tengono a galla gli Eagles fino alla fine, che nell’ultimo quarto realizzerà solo due goal con Cripps (5 totali per lui) e Naitanui. I Bulldogs oltre l’inifinità di behind trovano tre goal con Stringer (terzo personale), Boyd e Dickson, quanto basta per portare a casa i primi 4 punti della stagione.

 

WESTERN BULLDOGS 14.13 (97)

WEST COAST 14.3 (87)

Goals:

Western Bulldogs: J Stringer 3 J Johannissen 2 T Dickson 2 E Wood J Redpath L Dahlhaus L Picken M Bontempelli M Honeychurch T Boyd.

West Coast: J Cripps 5 J Kennedy 2 L Shuey 2 A Gaff M LeCras N Naitanui S Lycett T Lamb.

Umpires: Justin Schmitt, Shane McInerney, Heath Ryan.

Official Crowd: 22,366 at Etihad Stadium.

Commenti

1 Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.