Hamilton 7s: il nuovo formato inasprisce il compito

share on:

Ancora più duro il torneo del 7s con le regole di Hamilton

Iniziato il primo torneo dell’anno olimpico all’insegna del nuovo formato, e si intravedono  i primi problemi

In un gioco dove sbagliare costa carissimo, il nuovo formato è ancora più duro per le squadre e l’Australia maschile ne soffre già le conseguenze.

Sono infatti sole le prime classificate dei quattro gironi a accedere alle finali per la vittoria del torneo di Hamilton, nel nuovo formato che non prevede più i quarti di finale.

Inoltre i posti dal quinto in giù si giocano in partita secca dove gli accoppiamenti sono fatti a seconda dei punteggi ottenuti nel girone. A disputarsi il quinto posto saranno le due migliori seconde, le altre due seconde qualificate dei gironi si giocheranno il settimo e così via.

Non conta quindi solo vincere, ma anche come si vince per poter accedere agli incontri che danno più punti in classifica.

Un po’ diverso il cammino in campo femminile, con soli tre gironi, a passare alle semifinali sono le prime tre e la miglior seconda.

Femminile

Nei due incontri odierni le ragazze australiane hanno battuto il Brasile e la Russia, e domani le aspetta l’ostacolo più duro del girone, gli Stati Uniti.

Dovesse passare il girone, l’Australia affronterà la vincente del gruppo C, Canada o Francia, mentre, la vincente del gruppo A (dove sono inserite le padrone di casa neozelandesi) affronterà la miglior seconda.

I tabellini:

Australia 24:
Mete: Cherry 2, Sykes, Green
Trasf.: Sykes 2

Brasile 14: 
Mete: Costa, Zanellato
Trasf.: Kochhann 2

Australia 40:
Mete: Staples 2, Green, Lucas, Cherry
Trasf.: Williams 2, Williams, Sykes

Russia 12:
Mete: Baranchuk
Trasf.: Seredina

Maschile

Per i maschi una vittoria, facile, contro l’Argentina e una sconfitta di misura contro i maestri Figiani.

Risultati che complicano le cose per l’Australia, virtualmente eliminata dai giochi per i primi quattro posti e costretta domani a battere le Samoa per sperare di lottare per il quinto posto.

I tabellini:

Argentina 7:
Meta: Osadczuk
Trasf.: Mare

Australia 38:
Mete: Longbottom 2, Hutchison, Anderson, Holland, Turner
Trasf.: Holland 2, Longbottom 2

Australia 12:
Mete: Pietsch, O’Donnell
Trasf.: Longbottom

Fiji 19:
Mete: Ratuvuka, Tuimaba, Cakaubalavu
Trasf.: Nacuqu 2

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.