Hunt condannato a una multa

share on:

Karmichael Hunt ha ammesso il reato di possesso di droga. Aggiornati i casi di Beau Falloon e Jamie Downling

Pena lieve per il giocatore dei Queensland Reds da parte del tribunale di Southport, 2500 dollari per quattro capi d’accusa per possesso di cocaina. Sei settimane di squalifica e 30 mila dollari la punizione della federazione australiana di rugby

Il giudice della corte, Catherine Pirie, nel sentenziare il giocatore ha riconosciuto sia il rimorso e il pentimento del giocatore, sia l’arrecato danno alla sua immagine per la vicenda.
Hunt ha ammesso di aver acquistato in quattro occasioni cocaina dall’ex-giocatore dei Sydney Rooster John Touma per un totale di 12.5 grammi. I fatti sono avvenuti tra il Settembre e l’Ottobre del 2014 e un altro ex-giocatore di NRL, Matthew Seers, è stato il corriere che ha consegnato la cocaina a Hunt.

Se per Hunt la vicenda si chiude qui, i Gold Coast Titans sono ancora nel pieno dei guai, con 5 atleti attualmente sotto contratto e altri 3 ex giocatori implicati.

Udienza rinviata all’8 Maggio invece per i giocatori dei Gold Coast, Jamie Dowling e Beau Falloon, così come la fidanzata di quest’ultimo. Saranno invece ascoltati Lunedì altri 3 giocatori dei Titans: Greg Bird, Dave Taylor e Kalifa Faifai Loa, assieme agli ex-giocatori, sempre dei Titans, Joe Vickery e Ashley Harrison.

Infine è stato spiccato un mandato d’arresto per l’ex-Titan Steve Michaels, che si trova in Inghilterra.

Commenti

1 Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.