I Brumbies brillano nella prima di Super Rugby

share on:
Super Rugby Brumbies Hurricanes

Tra le australiane i Brumbies i più in forma nella prima uscita stagionale

Gli uomini di Canberra battono nettamente gli Hurricanes in casa, mentre le vittorie di Tahs e Rebels non convincono del tutto. Male i Reds

A Canberra nello scontro tra le squadre delle due capitali meno conosciute al mondo, i Brumbies hanno passeggiato sugli Hurricanes.
Il dominio degli australiani contro la squadra che li eliminò in semifinale l’anno scorso è stato netto dall’inizio alla fine e in ogni settore del gioco. Il neo arrivato mediano di mischia Tomás Cubelli ha segnato la prima meta argentina dell’anno, togliendo così il primato ai suoi connazionali impegnati in Sud Africa.

L’argentino Cubelli in meta

Per i Brumbies ben sette mete sia dagli avanti sia dai backs per un 52-10 finale che lascia ben poco diritto di replica agli ospiti. Ciliegina sulla torta la ritrovata vena al piede di Christian Leali’ifano che ha trasformato tutte le mete.

I Brumbies erano l’unica squadra australiana impegnata contro una formazione estera, le altre quattro si sono infatti scontrate in due derby: quello tra i rivali storici Waratahs e Reds e quello tra Force e Rebels.

I Tahs hanno avuto vita facile contro i deludenti Reds, che sembra non abbiano migliorato rispetto alla deludente stagione 2015.
L’esordio di Darryl Gibson sulla panchina dei celesti è stato agevolato dalla grande prestazione di Kurtley Beale. Il wallaby ha sostituito Bernard Foley all’apertura e ha brillato nella posizione combinando molto bene con Dave Horwitz, Zac Guilford e Israel Folau mettendo in mostra un attacco molto promettente.

Gran partita per Kurtley Beale

I Melburne Rebels si sono imposti a Perth contro i Force in una partita condizionata dal gran caldo e dagli infortuni. Senza il proprio capitano Nic Stirzaker fin dalla vigilia, i Rebels hanno dovuto rinunciare all’altra pedina titolare di centrocampo, l’apertura Jack Debreczeni prima dell’inizio della gara. Dopo pochi minuti sono rimasti senza il numero 10 Mike Harris e dopo un’altra decina di minuti di gioco hanno perso anche il suo sostituto Johan Placid.

Esordio da ricordare per Reece Hodge

Per fortuna degli uomini di Tony McGahan l’esordiente Reece Hodge, schierato inizialmente come estremo, è subentrato nella posizione di mediano d’apertura ed è salito in cattedra prendendo le redini della squadra con il piglio del veterano. L’ex-Manly Marlin ha segnato 20 dei 25 punti dei Rebels, con due mete personali, due trasformazioni e due piazzati. La terza meta dei Rebels è arrivata dal veterano Adam Thompson, anch’egli all’esordio con Melbourne.

I Risultati

Brumbies – Hurricanes 52 – 10
Waratahs – Reds 30 – 10
Force – Rebels 19 – 25

Commenti

Rispondi