I Rebels si impongono a Perth

share on:

Vittoria d’autorità per i Melbourne Rebels in casa dei Western Force

I Rebels vanno in vantaggio subito, poi controllano e infine resistono all’assalto finale dei padroni di casa

Dopo aver perso troppe partite negli ultimi 10 minuti di gara, i Rebels dimostrano di aver imparato la lezione e riescono a tenere nei minuti finali mostrando organizzazione e determinazione in difesa. La settimana di pausa è servita ai Rebels per mettere a posto la disciplina e per lavorare sui giochi da fermo.

I Western Force, alla terza sconfitta consecutiva pagano le numerose assenze e un gioco che si è fatto meno efficace rispetto alla stagione scorsa.

Primo tempo

Rebels Jones
Luke Jones ha festeggiato nel migliore dei modi la 50esima presenza

I Rebels si sono imposti fin da subito, schiacciando i Force nei loro 22 metri, Mike Harris ha trovato il buco giusto nella difesa avversaria dopo soli 5 minuti di gioco, andando a schiacciare sotto i pali.
La reazione dei Force è stata confusionaria e poco organizzata, fatta di molti calci in avanti ma con poca fortuna. I Rebels hanno continuato a controllare e da uno schema su mischia ordinata hanno trovato la seconda segnatura con Dom Shipperley.
L’uno due degli ospiti ha acuito la confusione dei padroni di casa, che non sono riusciti a farsi pericolosi e hanno continuato a cercare la meta invece di andare a prendere i tre punti offerti sul piatto in diverse occasioni.
Allo scadere del primo tempo il mediano di mischia dei Force Alby Mathewson ha trovato finalmente il guizzo giusto per andare a segnare, battendo velocemente una punizione a 5 metri dalla linea di meta avversaria.

Risultato parziale, Force – Rebels  7 – 15

Secondo tempo

I Force hanno costruito sulla meta segnata al termine del primo temp, segnando altri tre punti con Burton su piazzato.
Ma i Force hanno iniziato a prendere l’inerzia della gara quando ha iniziato a cadere la pioggia, concedendo ai Rebels altri sei punti grazie al piede di Harris, prima di un forcing finale che ha dato loro una meta con Faulkner. La prima segnatura in carriera del pilone ha portato i padroni di casa a soli 4 punti di distanza dagli ospiti, con dieci minuti ancora da giocare.

A differenza di quanto è spesso avvenuto in passato i Rebels hanno trovato la forza di resistere negli ultimi minuti e hanno portato a casa una meritata vittoria.

Risultato Finale Force – Rebels  17 – 21

Il Momento chiave

Il Migliore in campo AS

La partita ha avuto diversi momenti degni di nota, diverse volte i Force si sono trovati di fronte al dilemma tra un facile piazzato e andare per la meta, scegliendo spesso per la seconda, senza fortuna. Lo stesso è avvenuto nei minuti finali, quando un tap veloce si è concluso in un nulla di fatto. Forse il memento chiave. Secondo la redazione di Australia Sport il migliore in campo è stato la seconda linea dei Rebels Luke Jones, oggi alla sua 50 presenza con la maglia dei Melbournians. Solido in difesa e capace di recuperare diversi palloni in ruck, Jones è stato determinante nel fermare gli avversari.

Il Tabellino

Western Force 17 (7):

Mete: Alby Mathewson, Tetera Faulkner
Trasf.: Burton 2/2
Piazz.: Burton 1/1

Melbourne Rebels 21 (15):

Mete: Mike Harris, Dom Shipperley
Trasf.: Harris 1/2
Piazz.: Harris 3/3

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.