I Wallabies per Wellington

share on:
rugby sevens Wallabies Wellington

Due esordienti nella formazione dei Wallabies

Compito arduo per i Wallabies inseriti nel girone con Figi, Sud Africa e l’incognita Giappone

Per la terza tappa del circuito del sevens in Nuova Zelanda i wallabies chiamano due esordienti, Tate McDermott e Dylan Pietsch entrambi lodati dal selezionatore Andy Friend per le loro prestazioni a Darwin lo scorso week end.

Dylan Pietsch si è fatto notare per le sue prestazioni con la maglia degli Schoolboys sia nel gioco a XV che nel sevens, con la quale si è laureato campione del mondo battendo i Samoa’s Barbarians lo scorso Dicembre.

Dylan Pietsch in azione - foto da Green and Gold Rugby
Dylan Pietsch in azione – foto da Green and Gold Rugby

Tate McDermott ha guidato Sunshine Coast Grammar nel campionato scolastico del Queensland per poi rappresentare l’Australia nei campionati scolastici.

Per i Wallabies passare alla seconda fase del torneo sarà molto difficile, avendo di fronte il Sud Africa e le Isole Figi.

Il Sudafrica ha vinto la prima tappa del circuito a Dubai e è stato sconfitto di misura in finale nel torneo di casa a Città del Capo dall’Inghilterra.
Le Isole Figi, campioni olimpici in carica, sono arrivate seconde a Dubai e quinte a Città del Capo dopo la sconfitta contro l’Inghilterra ai quarti.

Nella stessa poule anche il Giappone, squadra che va presa con le molle data la sua imprevedibilità.

 


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi