Il dopo Pulver è in rosa

share on:
Raelene Castle Rugby Australia

A Bill Pulver succederà Raelene Castle

La nuova CEO di Rugby Australia sarà la prima donna a guidare uno sport di massa in Australia

Dopo essere stata CEO di Netaball New Zealand e dei Canterbury Bulldogs, Castle approda al vertice del rugby australiano come successore di Bill Pulver.

Il mandato di Pulver è stato macchiato da un 2017 terribile, dove l’ARU, ora ribattezzata Rugby Australia, si è messa in imbarazzo di fronte alla nazione per la disastrosa gestione delle licenze del Super Rugby.

Ma a Pulver va dato atto di aver spinto per una delle riforme più importanti per il rugby australiano, l’istituzione del campionato nazionale, l’NRC.

A Raelene Castle auguriamo il successo di cui il rugby australiano merita e soprattutto di non essere giudicata come donna ma come amministratrice sportiva.


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.