Le Indie Occidentali sperano nei quarti

share on:

Le Indie Occidentali fanno il loro dovere e sconfiggono gli Emirati Arabi in attesa del risultato di Irlanda – Pakistan

La roulette dei Caraibi ci regala una formazione attenta e in forma e per gli Emirati non c’è scampo, i battitori arabi cadono come mosche sotto i colpi di Jason Holder e Jerome Taylor e ai battitori caraibici basta poco per raggiungere la vittoria

Le Indie Occidentali, per rubare un’espressione coniata per la Francia nel rugby, sono una formazione prevedibilmente imprevedibile. Alternano partite che lasciano perplessi anche i loro più grandi ammiratori a prestazioni da campioni. Oggi sono scesi in campo i campioni, e per i piccoli Emirati non c’è stato molto da fare.

I primi sei battitori dell’ordine arabo sono usciti per un totale di 25 punti, Amjad Javed – 56 –  e Nasir Aziz – 60 – hanno dato un po’ di dignità all’inning degli Emirati, ma il totale è stato un misero 175, dopo che gli ultimi tre battitori hanno segnato, in totale, 20 punti.

Al lancio Holder e Taylor hanno dominato l’inning, quattro wicket per il primo, tre per il secondo; anche se sono stati Russell e Samuels a eliminare i due più prolifici battitori degli Emirati.

In battuta le Indie Occidentali hanno avuto vita facile, impegnando trenta over e tre per superare il target davanti a loro.
Charles con 55 e Carter, not out, con 50, i migliori dei caraibici che hanno concluso la partita grazie a un singolo di Ramdin.

Il tabellino su ESPN Cricket

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.