Inizia stasera la serie del riscatto

share on:
Tim Paine Cricket Australia

Cinque partite in Inghilterra per il riscatto del cricket australiano

Per l’Australia il riscatto deve partire da una nazionale rinnovata e soprattutto da un atteggiamento meno aggressivo.

L’Australia affronta l’Inghilterra in cinque incontri a 50 over da oggi al 24 giugno.

Anche una probabile sconfitta per 5-0 e la conseguente caduta al sesto post del ranking mondiale, non sarebbero un’umiliazione maggiore di quella subita in Sud Africa.

Il neo-capitano Tim Paine, la cui convocazione in nazionale l’anno scorso desto stupore, è chiamato a un compito titanico. Risollevare l’orgoglio del cricket australiano in una serie che parte sotto i peggiori auspici.

L’Australia si presenta infatti con una squadra più che rinnovata. A parte gli squalificati, sono diversi gli assenti e molto importanti.
L’attacco è completamente sdentato senza quattro lanciatori di incredibile talento: Mitchell Starc, Pat Cummins, Josh Hazlewood e Mitchell Marsh.
Sono solo 3 i giocatori rimasti dalla sciagurata trasferta in Sud Africa.

L’Australia si presenta anche sotto la guida di un nuovo allenatore: Justin Langer, che occupa il posto lasciato vacante dal dimissionario Darren Lehmann.

Se si aggiunge a ciò le preannunciate dimissioni di James Sutherland, alla guida della federazione. Il cambiamento è totale.

I capitani delle due formazioni, Paine e Morgan, hanno mostrato segni di distensione alla vigilia. Paine ha richiesto una simbolica stretta di mano tra le squadre al centro del campo prima della partita. Morgan ha assicurato che i suoi giocatori non utilizzeranno le vicende sudafricane negli usuali scambi verbali con gli avversari. Se il pubblico si atterrà alla stessa promessa, è tutto da vedere

Le formazioni:

Australia: Tim Paine (c), Aaron Finch, Ashton Agar, Alex Carey, Travis Head, Nathan Lyon, Glenn Maxwell, Shaun Marsh, Michael Neser, Jhye Richardson, Kane Richardson, D’Arcy Short, Billy Stanlake, Marcus Stoinis, Andrew Tye.

Inghilterra: Eoin Morgan (c), Moeen Ali, Jonny Bairstow, Jake Ball, Sam Billings, Jos Buttler, Tom Curran, Alex Hales, Liam Plunkett, Adil Rashid, Joe Root, Jason Roy, Ben Stokes, David Willey, Chris Woakes, Mark Wood.


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.