L’Irlanda al fotofinish sullo Zimbabwe

share on:
Cricket - Irlanda - Joyce

Irlanda e Zimbabwe lottano fino all’ultimo over

Finale al cardiopalmo al Bellerive Oval di Hobart al penultimo over Tawanda Mupariwa porta lo Zimbabwe a sette punti dalla vittoria ma Alex Cusak conquista due wicket nell’ultimo over e da la vittoria ai suoi

Alcuni vorrebbero vedere solo le migliori dieci squadre al mondo partecipare alla coppa del mondo di cricket, il loro argomento di basa sulla scarsa competitività delle squadre minori quando giocano contro le più forti. Concesso. Ma partite come Afganistan – Scozia della settimana scorsa o Irlanda Zimbabwe di oggi meritano il palcoscenico mondiale e l’attenzione che deriva dalla coppa del mondo. Gli stessi incontri giocati a Limerick, Harare, Kabul o Aberdeen non avrebbero attratto l’attenzione che meritano.

L’Irlanda ha giocato un ottimo primo inning, segnando un totale di 331 punti per otto wicket, merito in gran parte di Ed Joyce e dei suoi 112 punti e di Andy Balbirnie e il suo 97.
All’inning irlandese lo Zimbabwe ha risposto con una solida prova segnata dal 121 di Brendan Taylor e dal 96 di Sean Williams.
Ma la partita si è decisa nel finale.

Al termine del quarantottesimo over lo Zimbabwe era prossimo alla capitolazione, aveva perso l’importante wicket di Williams in circostanze poco chiare due over prima, aveva appena perso il settimo wicket, al crease aveva i battitori numero otto e dieci dell’ordine e abbisognava ancora di ventisei punti per vincere.
Ma il quarantanovesimo over è stato lo show personale di Tawanda Mupariwa: due quattro e un sei ai danni di O’Brien e totale alzato a 325 contro i 332 necessari alla vittoria.

All’ultimo over l’Irlanda ha chiamato al lancio il proprio giocatore migliore, Alex Cusak, australiano di nascita diventato irlandese inseguendo il sogno di giocare una coppa del mondo.
E Alex ha mantenuto le promesse: wicket numero nove al primo lancio per l’eliminazione di Chakabva e decimo e ultimo wicket di Mupariwa al terzo lancio. Vittoria per i verdi, disperazione per gli africani.

Il tabellino su ESPN cricket

Commenti

1 Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.