James Slipper positivo alla cocaina

share on:
James Slipper

Ancora un caso di cocaina ai Reds: nei guai James Slipper

Non sono bastate le vicende di Karmichael Hunt, ora è addirittura il capitano della squadra Slipper.

Il tallonatore dei Reds e dei Wallabies è stato sospeso con effetto immediato per due mesi per la seconda prova positiva alla cocaina.

L’autodifesa del giocatore si è concentrata su problemi personali e depressione, ma Rugby Australia, nelle vesti della presidentessa Raelene Castle, pur esprimendo le compassione per la situazione personale che può aver spinto il giocatore al far uso di sostanze stupefacenti, si è detta costretta al provvedimento disciplinare.

La sospensione di Slipper è un ulteriore tegola sulla pessima stagione dei Reds e getta un’ombra sull’imminente serie tra Wallabies e Irlanda.


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.