L’Australia fuori dai mondiali under 20

share on:
mondiali under 20 Inghilterra Australia Itoye

Sconfitta all’ultimo minuto dall’Inghilterra, l’Australia lotterà per il quinto posto

Nel quarto di finale per il quinto posto l’Australia affronterà l’Italia, ottava in classifica generale

I baby wallabies avevano iniziato la sfida di Tbilisi molto bene, sono andati sul tabellone con una punizione di Goddard al terzo e già al nono minuto avevano segnato una meta grazie al talento dei Melbourne Rebels Sione Tuipulotu.

Al ventunesimo minuto, l’Australia era in vantaggio 16-3 grazie ancora alla precisione dalla piazzola di Goddard.

Ma al ventitreesimo la partita è cambiata, merito per l’Inghilterra di una meta impossibile di Gabriel Ibitoye che come nel fermo immagine della nostra copertina ha schiacciato il pallone quando era ancora qualche millimetro da terra.

Da quel momento i bianchi hanno preso in mano la partita e sono andati in meta una seconda volta nella ripresa per il vantaggio con Marcus Street.

Al 72esimo l’Australia si è fatta finalmente rivedere sul tabellone con un’altra punizione, di Nucifora, subentrato a Goddard. Ma a due minuti dal termine Malins ha ridato il vantaggio all’Inghilterra permettendo alla propria squadra di concludere imbattuta la fase a gironi e di qualificarsi come secondo miglior team del torneo.

L’Australia con il secondo posto nella poule è rimasta esclusa dal gruppo di quattro squadre che si contenderanno il titolo e affronterà la sorprendente Italia martedì per la lotta per il quinto posto finale.


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.