La battaglia è di Richmond

share on:

In un MCG stracolmo Richmond si impone su Geelong e vola alla Preliminary Final.

Quando una serata è magica lo vedi dagli spalti, 95.028 persone presenti al MCG in grandissimo numero sono tifosi di Richmond. Quando una serata è magica lo vedi da quello che accade in campo, perchè Richmond ha giocato alla morte una sfida difficile contro un avversario, sulla carta, più forte.

La seconda Qualifying Final ha visto Richmond battere per la prima volta, dal 2006, Geelong, ha visto Richmond vincere per la prima volta dal 2001 una partita alle Finals, non vincevano una partita nel Week One delle Finals dal 1982. In 80 minuti, questo venerdì, Richmond ha scritto una pagina importantissima della propria storia.

Passiamo alla partita, in campo Richmond ha dominato la partita sul piano fisico e tattico e solo le carenze tecniche hanno permesso a Geelong di rimanere in partita nei primi due quarti. Nel terzo quarto, oltre all’aspetto agonistico, Richmond ha iniziato a giocare il suo footy travolgendo gli avversari, portando a casa una meritatissima vittoria.

Geelong ha giocato la peggior partita della sua stagione, si è fatta trascinare da Richmond nel gioco della battaglia alla fine ne è stata travolta. L’unico momento in cui hanno avuto il pallino del gioco è stato negli ultimi 10 minuti del 1Q dove hanno avuto il controllo del pallone, ma sono stati domati dalla difesa avversaria. L’exploit sul finire di 2Q, con i goal di Motlop e Dangerfield, sono stati solo una piccola illusione per i tifosi di Geelong.

Adesso Richmond potrà godersi una settimana di meritato riposo, mentre Geelong aspetta di conoscere l’avversario dalla sfida tra Sydney ed Essendon.

Commenti

1 Comment

Rispondi