La nuova era di Port Adelaide

share on:

Dopo l’ennesima delusione, Port Adelaide ha deciso di cambiare rotta puntando su un nuovo progetto.

Chad Wingard ad Hawthorn, Jasper Pittard e Jared Polec a North Melbourne. Sono trade pesanti in casa Port Adelaide perchè da un taglio netto al recente passato che ha visto i Power steccare la post-season praticamente sempre. Ultima stagione deludente che ha fatto si che la dirigenza optasse ad un cambiamento.

La cessione che ha fatto più rumore è quella di Chad Wingard, il ragazzo del South Australia era diventato il volto immagine (insieme a Robbie Gray) della squadra. Tutto questo non ha trattenuto la società a cederlo in cambio di Ryan Burton e due scelte al draft abbastanza alte, ovvero la 15° scelta e la 35° scelta. Si è passati da un ’93 ad un ’97 più altri giovani dal draft, un autentico ricambio generazionale per il volto più noto della squadra.

Insieme a Wingard, hanno salutato anche Pittard e Polec, elementi cardini della difesa e della metà campo negli ultimi anni, ceduti a pacchetto a North Melbourne per la scelta numero 11 al draft, più una futura nel 2019. Trade veramente drastica, in cui Port Adelaide ha sacrificato due giocatori per una scelta al draft, tanto per denotare ancora di più la voglia di cambiamento da parte della società.

Non da meno anche la cessione di Hombsch, negli ultimi tempi stava trovando spazio, in favore dei Suns in cambio di una scelta per il draft 2019.

Al draft la squadra ha scelto ben 5 giocatori, di cui due con un potenziale veramente importante, ovvero Connor Rozee e Zak Butters, mentre su gli altri c’è su cui lavorarci, soprattutto sulla 18° scelta, Xavier Duursma giocatore al momento grezzo che potrebbe avere il talento per essere un giocatore importante nelle rotazioni della squadra in futuro.

La stagione 2018 è stato l’apice del fallimento di Port Adelaide, una squadra che era stata costruita per ambire a diventare una presenza fissa nella post season ed ambire al titolo. Le partecipazioni alle Finals sono state tre negli ultimi anni, 2013,2014 e 2017. Con la miglior perfomance regalata nel 2014, poi da lì la squadra ha iniziato a tentennare giocando un footy per nulla continuo, mancando le Finals nel 2016, perdendo subito nell’Elimination Final nel 2017, contro West Coast, ed arrivando al decimo posto nell’ultima stagione. Un decimo posto a ridosso di 4 punti dalla post season che ha fatto decidere alla società di cambiare le carte in tavola.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.