La PNG distrugge il Galles

share on:
Rugby League Coppa del Mondo PNG

Vittoria schiacciante della PNG all’esordio

Ai dragoni solo una meta di consolazione allo scadere del tempo

Per la prima volta una competizione di livello mondiale si svolge in Papua Nuova Guinea e sia il pubblico, sia soprattutto i giocatori di casa, i Kumuls, si dimostrano all’altezza del palcoscenico più importante.
In uno stadio esaurito i beniamini di casa non lasciano scampo al malcapitato Galles, segnando cinque mete per tempo e lasciando agli ospiti solo il contentino di una meta a fine gara.

La partita ha visto anche qualche episodio al di sopra delle righe, il capitano del Galles ha chiesto l’intervento dell’arbitro per via di un morso rifilato a uno dei suoi giocatori in un tackle e in un paio di occasioni sia i Kumuls sia i Dragoni si sono lasciati andare a placcaggi molto duri e potenzialmente pericolosi.

Mead in azione durante la partita

David Mead ha segnato una tripletta, ma soprattutto ha segnato le prime due cruciali mete del match.
La seconda linea dei Bulldogs Rhyse Martin è stato il miglior marcatore grazie a due mete personali e a cinque trasformazioni.

Martin festeggia una delle sue mete

Il tabellino

Papua Nuova Guinea 50:
Mete: Mead (3), Ottio, Albert, Martin (2), Olam, Aiton
Trasf.: Martin 5/8, A. Boas 0/2

Galles 6:
Meta: Grace
Trasf.: Davies


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.