Labuschagne domina la Nuova Zelanda

share on:

Marnus Labuschagne brilla nel primo giorno del terzo test

Australia 3 per 283, Labuschagne 130*, 2 wicket per de Grandhomme

In un’Australia distratta dalle notizie terribili degli incendi boschivi, il primo giorno del terzo test della serie contro la Nuova Zelanda ha visto ancora una volta l’astro nascente del cricket mondiale brillare.

Marnus Labuschagne nei suoi primi 5 test ha segnato un numero di punti da porlo nell’olimpo del cricket mondiale. Meglio di lui fecero in pochi, e i loro nomi sono di tutto rispetto a partire da un certo Don Bradman.

Marnus Labuschagne esulta dopo aver raggiunto quota cento

L’incontro a dire il vero era iniziato favorevolmente per i Black Caps, che grazie a un altro oriundo, Colin de Grandhomme da Harare, Zimbabwe, avevano conquistato i wickets dei partenti, Burns, per 18, e Warner per 45.

Ma Smith e Labuschagne hanno messo su una partnership molto solida, l’ex-capitano non è andato oltre quota 63, ancora una volta eliminato Wagner.

Stephen Smith esce dal campo dopo essere stato eliminato da Neil Wagner

La lotta tra sudafricani di nascita, è stata vinta nettamente da quello che gioca per i Baggy Green, natio di Klerksdorp e cresciuto in Queensland, Labuschagne, che si è beffato del lanciatore nato a soli 250 chilometri di distanza da lui, Neil Wagner da Pretoria.

Al termine dei 90 over di oggi, l’Australia è in una posizione molto solida, avendo ancora 7 wicket a disposizione e battitori come Head e Paine ancora in mano.

La Nuova Zelanda domani dovrà disfarsi al più presto degli australiani per sperare in una prova migliore al crease, nei due precedenti test, i Black Caps non hanno segnato

Il Tabellino su ESPNcricket

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.