L’Australia si ferma in finale del plate a Wellington

share on:
Rugby 7s Wellington Australia

Sesto posto di misura per l’Australia a Wellington

Sconfitta in finale del plate dal Kenya, titolo al Sud Africa sulla Isole Figi

A parziale scusa per la prestazione dei Wallabies, le due squadre che hanno sconfitto i verdeoro nel girone ieri sono giunte in finale, ma il modo in cui sono maturate le due sconfitte e la poca gloria con cui si sono ricoperti nelle partite di oggi sono un campanello d’allarme per la tappa casalinga della prossima settimana.

Giunta terza nel proprio girone, l’Australia ha affrontato le Samoa nel quarto di finale del Challenge Trophy e è riuscita a passare grazie a una meta di Taylor  e a due cartellini gialli dei Samoani nella ripresa.

In semifinale l’Australia ha affrontato il Galles e ha avuto vita più facile, andando sul 24-0 prima del tentativo di rimonta dei dragoni, che si sono però fermati a due mete non trasformate.

La finale del Plate ha visto i Wallabies affrontate il Kenya e mancare il successo per via di due trasformazioni mancate dal solitamente preciso Stannard.
In finale a segno anche l’altro esordiente Dylan Pietsch, dopo la marcatura di ieri di Tate McDermott contro il Giappone e le sue due contro il Galles.

McDermott durante la finale contro il Kenya

Anche oggi desolante lo scenario dello Stadio di Wellington, praticamente deserto.

In copertina Henry Hutchison in meta acrobatica contro le Samoa, video da World Rugby


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi