Medaglia di legno per l’Australia a Los Angeles

share on:

Dopo le tre vittorie di ieri, l’Australia si ferma al quarto posto

Alla Nuova Zelanda il terzo posto, Sud Africa campione sulle Figi.

I Wallabies del seven non arrivano oltre il quarto posto a Los Angeles, sconfitta nettamente l’Irlanda ai quarti per 36 a 0, i verdeoro si inchinano prima ai Flying Fijians, 43 a 7 per i campioni olimpici e poi agli All Blacks per due soli punti.

Nella finale per il terzo posto, l’Australia ha avuto la forza di reagire alle due mete con cui la Nuova Zelanda ha aperto l’incontro per chiudere il primo tempo in parità.

Nella ripresa gli australiani hanno perso Lachie Miller per un giallo permettendo agli All Blacks di andare in vantaggio con il veterano Tim Mikkelson. Nick Malouf ha segnato la terza meta australiana, ma la mancata trasformazione ha condannato i verdeoro alla sconfitta 21-19.

Il quarto posto vale per l’Australia il sesto posto in classifica nel circuito del sevens mondiale dopo cinque dei dieci tornei.

La vittoria finale è andata al Sud Africa che si è imposto ai supplementari sulle Isole Figi.

Già protagonisti ieri di una rimonta nel finale ai danni dell’Irlanda, i Blitzbokke hanno recuperato allo 0-19 per imporsi grazie a una meta di Sakoyisa Makata per 29-24.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.