Melbourne Rebels – Western Force: la partita

share on:
rugby union Rebels Force

Non c’è sicuramente il pubblico delle grandi occasioni ad attendere i Rebels e i Force all’AAMI Stadium ma le squadre proveranno ugualmente a dare spettacolo in questo derby australiano.

I padroni di casa devono recuperare immediatamente dalla sconfitta patita per mano dei Chiefs nello scorso turno di Super Rugby e per farlo coach McGahan ha rimescolato le carte in campo: il Wallaby Smith cambia lato della mischia e partirà come pilone destro, mentre Ah Nau cercherà di sfruttare la sua occasione da titolare come pilone sinistro; Luke Jones è recuperato e torna nel suo consueto ruolo di seconda linea, mentre Adam Thomson partirà per la prima volta dalla panchina, lasciando aFainga’a la numero 8 e il rientrante Jordy Reid a numero 7. Nei trequarti invece la novità più interessante è lo scambio di ruoli tra Harris e Debreczeni, con il primo che partirà come apertura mentre il secondo ricoprirà il ruolo di estremo. Con Ellison ancora indisponibile, toccherà ancora ad Hodge vestire la numero 12 facendo coppia con il solido Inman.

I Force invece, ultimi nella conference australiana, vengono da una sconfitta casalinga contro i Blues dove hanno dimostrato una buona verve difensiva, non riuscendo però a concludere in attacco. Assenza pesante sarà quella di capitan Hodgson, sostituito dall’ex Waratahs Chris Alcock. La prima linea recupera l’importante Pek Cowan (capitano di giornata), mentre l’unico cambio nei trequarti è quello del sudafricano Peter Grant che rientra in squadra vestendo la consueta numero 10 al posto di Prior. Da tenere d’occhio sarà sicuramente l’estremo Dane Haylett-Petty, convocato per la prima volta da Cheika nella rosa dei Wallabies e autore fin qui di ottime prove.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.