Nathan Walker un australiano in NHL

share on:
NHL Nathan Walker

Esordio con goal per Nathan Walker in NHL

Alla prima uscita con la maglia dei Washington Capitals il giocatore segna anche un goal

Aussie rules, cricket, rugby, nuoto, tennis? Gli australiani hanno dimostrato al mondo di essere atleti di caratura internazionale in molte discipline, ma l’exploit di Nathan Walker ha qualcosa di straordinario.

Una storia fatta di grande dedizione e di enormi sacrifici per raggiungere un sogno impensabile, da Sydney al ghiaccio della capitale statunitense il viaggio non è semplice e per Walker, nato in Galles  ma trasferitosi con la famiglia a soli due anni downunder, è stato arduo.

Dopo aver iniziato a giocare in Australia, a 13 anni Nathan Walker ha deciso che l’unico modo per poter raggiungere un sogno da molti considerato irraggiungibile, era quello di trasferirsi in Europa. In una delle patrie dell’hockey si ghiaccio, la Repubblica Ceca, Walker ha imparato i trucchi del mestiere, è cresciuto sotto tutti gli aspetti e ha raggiunto un livello tale da potergli permettere di avvicinarsi al coronamento del proprio sogno. Dopo diversi anni negli Hershey Bears in Pennsylvania, Walker è stato scelto tre anni fa dai Capitals nel terzo giro del draft NHL.

Ancora gavetta e poi finalmente l’esordio alla seconda partita casalinga sul ghiaccio del Verizon Centre di Washington D.C.
E con l’esordio è arrivato anche il goal:

Un viaggio incredibile che ci auguriamo proceda sempre meglio, magari emulando il successo di Matt Dellavedova, campione NBA nel 2016.


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi