NRL: la stagione è alle porte

share on:
NRL

Uno sguardo sulla stagione di NRL prossima ventura e qualche azzardata previsione

Giovedì 5 Marzo si giocherà la prima partita del campionato più difficile al mondo di rugby league che si concluderà tra sette mesi con la finale di Sydney il 4 Ottobre

nrlDa quando il campionato ha preso l’attuale denominazione, nel 1998, nessuna squadra è mai riuscita a vincere il titolo due volte consecutive, e in precedenza solo i formidabili Brisbane Broncos degli anni ’90 sono riusciti in questa impresa.

Useremo la classifica finale della fase a gironi 2014 come traccia per presentare le squadre e fare un pronostico sulla stagione 2015.

Sydney Roosters

La preannunciata partenza di Sonny Bill Williams ha lasciato un vuoto più d’immagine che di sostanza per i minor premiers della stagione 2014. Non si discute ovviamente la qualità del giocatore, ma la squadra non era costruita esclusivamente attorno a lui e quindi la partenza di SBW non lascia un buco enorme nel XIII di Sydney.
Anche l’uscita di scena del capitano, l’italo-australiano Anthony Minichiello, non dovrebbe influire in maniera determinante sui galletti, che saranno anche quest’anno dei seri contendenti al titolo.

Manly Sea Eagles

Le Sea Eagles hanno avuto molti problemi fuori dal campo nella stagione NRL 2014, con uno spogliatoio diviso e molte polemiche che hanno alimentato la stampa locale. Ma alle Eagles non si può negare il credito di essere state in grado di mostrare sul campo il proprio valore, a prescindere da ciò che avveniva al di fuori di esso, merito di ciò è del coach Daly Cherry-Evans, che anche quest’anno sarà chiamato a tenere a bada lo spogliatoio. Ai play off.

South Sydney Rabbitohs

NRL Inglis
Greg Inglis di Andrew Tallon  via Wikimedia Commons

I campioni in carica sono di diritto sotto i riflettori, ma la storia gli è contro, riuscire nell’impresa di ripetersi è stato impossibile dal 1998 in avanti. Anche i coniglietti hanno perso, come i galletti di South, un pezzo pregiato, pregiatissimo: Sam Burgess. In questo caso si tratta di una perdita ben più pesante, in quanto lo spirito combattivo dell’inglese ora passato al rugby union è stato determinante in più occasioni. Per loro fortuna hanno talento da vendere in quasi tutti i ruoli e ci si aspetta una grande stagione da Greg Inglis, a 28 anni nel pieno della sua carriera agonistica. Serissimi contendenti al titolo

Penrith Panthers

Le pantere sono di fronte alla prova del nove, non potranno più puntare sul fattore sorpresa come nella stagione NRL 2014, e avranno più occhi puntati su di loro. Fondamentali per la stagione delle Panthers saranno il neo-acquisto Apisai Koroisau e il pieno recupero del neozelandese Elijah Taylor  dopo l’infortunio al ginocchio. Ai playoff.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.