O capitano, mio capitano

share on:
Cricket Ashes Steve Smith

L’Australia si aggrappa ancora al capitano Smith

Smith vicino alla centuria e Baggy Green a 200 punti dal parziale inglese

Malan e Bairnstow hanno proseguito il loro spettacolare innings, fermato a 140 da “Garry” Lyon il primo e a 119 da Starc il secondo.
Da notare che la presa sul wicket di Malan è stata effettuata da Peter Handscomb, entrato come sostituto dopo essere stato messo fuori squadra da Mitch Marsh.

handscomb-catch-cricket

La spettacolare presa di Handscomb che ha messo fine all’innings di Malan

Ancora una volta la parte bassa dell’ordine dell’Inghilterra lascia a desiderare, Ali papera al secondo lancio, Woakes, Overton e Broad 22 punti in 3, ma il parziale degli ospiti è un più che dignitoso 403.

La risposta australiana ha lasciato a desiderare nella prima sessione. Entrambi i partenti sono caduti vittima di Overton, per 25 Bancroft, 22 Warner.

Khawaja ha finalmente giocato un buon innings, ma si è fermato alla mezza centuria esatta.

A rimettere in rotta l’Australia ci ha pensato Smith: 92 su 122 lanci e un’autorevolezza al crease che ha ancora una volta impressionato. Tra lui e Virat Kholi, difficile dire chi sia il migliore battitore in attività.

Affianco a Smith, Shaun Marsh ha fatto da dignitosa comparsa, seppur graziato da Bairnstow che in un eccesso di zelo ha voluto aiutare il compagno di squadra Stoneman nella presa con il risultato di fargli perdere la concentrazione:

Il patatrac tra Stoneman e Bairnstow che costa il wicket di Shaun Marsh

L’Australia ha raggiunto quota 200 poco prima della fine del gioco e si presenterà domani alla ripresa del gioco con sette wicket in mano e un divario di 200 punti esatti.

Test ora in equilibrio. Il tabellino completo su ESPN Cricket


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.