Occasione persa per i Rebels

share on:
Waratahs Rebels Foley

Sconfitta pesante a Sydney per i Rebels

I Waratahs rimontano nel secondo tempo e rimangono a -4 dai Rebels in classifica

L’occasione d’oro per mettere virtualmente fine alla conference Australiana sfugge di mano in malo modo. I Rebels non approfittano dell’assenza di Folau e della settimana difficile vissuta dagli avversari per le note vicende legate all’estremo dei Wallabies.

Dopo la sconfitta della settimana precedente contro gli Stormers, la partita di Sydney era la prova del nove per una squadra apparsa a inizio stagione in grado di raggiungere i play off in scioltezza.

Invece gli uomini di Wesels hanno deluso ancora il proprio allenatore: dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio 20-7, i Rebels infatti, sono spariti dal campo nella ripresa, dove hanno concesso 16 punti agli avversari e, complici otto falli consecutivi, il totale controllo di possesso e territorio.

La sfida a distanza tra Bernard Foley, attuale numero 10 dei Wallabies e Quade Cooper, suo precedessore nel ruolo in nazionale e pretendente alla maglia di apertura per i mondiali si è conclusa nettamente a favore del primo.

Foley ha ispirato la rimonta dei suoi e ha segnato una meta su touche che ha piegato le resistenza dei Rebels pareggiando l’incontro. In occasione della meta, Foley ha strappato l’ovale dalla presa di Cooper a testimoniare la propria vittoria nella lotta per il verdeoro.

Nell’unica occasione per andare a punti nel secondo tempo Reece Hodge ha colpito il palo dalla metà campo.

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.