Pareggio nel secondo test delle Ashes

share on:

Senza Smith l’Australia salva il pareggio grazie al suo sostituto Labuschagne

L’ultimo giorno del secondo test non consegna un risultato. Smith in dubbio per Leeds

Dopo il terribile colpo al collo subito ieri, Smith si è svegliato ieri con i sintomi di trauma cranico e i medici lo hanno costretto al riposo. Al suo posto è stato schierato Marnus Labuschagne.

L’oriundo dell’Hoëveld sudafricano si è fatto valere in battuta e, assieme a Head, ha resistito all’attacco inglese per consegnare ai Baggy Green il pareggio.

I giocatori si stringono le mani a fine partita

L’Inghilterra come da previsioni aveva ripreso al crease con determinazione e, complice il 115* di Stokes aveva posto un target di 267 punti con 48 over di gioco rimanenti.

Ancora una volta la parte alta dell’ordine di battuta australiana ha fallito: Bancroft eliminato per 16 punti, Warner fuori per 5 e Khawaja per soli 2 punti.

David Warner ancora deludente

Soprattuto se l’Australia sarà senza Smith a Leeds, cosa molto probabile, i primi tre dell’ordine di battuta saranno costretti a migliorare le proprie performance. All’Australia manca una sola vittoria nelle tre rimanenti partite per assicurarsi le Ashes, ma senza punti dai propri battitori, è lapalissianamente impossibile vincere.

Dopo aver giocato una coppa del mondo stratosferica, sorprende soprattutto la mancanza di forma di David Warner, messo alle corde, il campione saprà dimostrarsi tale?

Il tabellino completo su ESPNcricket

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.