Perth campione tra le polemiche

share on:

I Perth Wildcats sono stati dichiarati campioni della NBL dopo la sospensione delle finali

La decisione della lega di laureare la squadra del Western Australia campione dopo la sospensione della serie sul 2-1 ha scatenato l’ira di molti, su tutti, inspiegabilmente quella di Andrew Bogut.

L’ex campione NBA con i Golden State Warriors, è ora in forza ai Sydney Kings, la squadra che ha chiesto la sospensione delle partite, ma nonostante ciò ha criticato la lega, a suo dire per non aver fatto abbastanza per proteggere gli atleti.

Bogut in conferenza stampa

Il giocatore ha affermato che tutte le azioni per proteggere la salute dei giocatori sono solo arrivate dalla sua squadra nel silenzio totale della NBL.

Sta di fatto che sono stati i Sydney Kings a aver deciso di abbandonare la serie e di rifiutarsi di volare a Perth per gara 4, quando i Wildcats si trovavano in vantaggio per 2 – 1.

Una scelta che non poteva lasciare altra decisione possibile alla NBL, che secondo regolamento ha attribuito il titolo, il decimo della loro storia, ai Wildcats.

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.